| categoria: politica

SONDAGGI/ Scende il Pd, torna a crescere il M5S

Scende dello 0,8% il Pd nelle intenzioni di voto dell’Istituto Ixè in esclusiva per Agorà (Raitre). In una settimana il partito del premier Renzi è passato dal 34,1% al 33,3%, mentre sale il Movimento 5 Stelle, che si assesta al 24,9% (+0,2%). Leggero calo della Lega Nord, dal 14,2% al 14%. In salita di circa mezzo punto Sinistra Italiana e Forza Italia. Se si votasse oggi, l’affluenza sarebbe al 61,4%. Scende (dell’1%) anche la fiducia in Matteo Renzi (31%) e nel governo (28%). Secondo l’istituto di Roberto Weber, al comando tra i leader politici c’è sempre il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al 61%. Più in alto di tutti come al solito Papa Francesco, con l’89% di fiducia. Questo il quadro completo delle intenzioni di voto (tra parentesi la variazione percentuale rispetto alla scorsa settimana): – PD 33,3% (-0,8). – M5S 24,9% (+0,2). – LEGA NORD 14,0% (-0,2). – FI 11,7% (+0,5). – SI 4,8% (+0,6). – FDI 4,4% (+0,4). – AP (NCD+UDC) 2,1% (-0,6). – PRC 1,5% (+0,4). – IDV 0,7% (+0,1). – VERDI 0,6% (+0,1). – SC 0,3% ( = ).

Ti potrebbero interessare anche:

Lo dice il Financial Times, Monti non è l'uomo giusto per guidare l'Italia
Matteo Renzi verso la presidenza del'Anci
Mediaset, count down per Berlusconi, giovedì udienza per l'affido
DL CASA/ Dalla riduzione al 10% della cedolare secca alle agevolazioni fiscali: le misure
Tensione Pd-Sinistra Italiana sulle alleanze. Gelo di Renzi, no autolesionismi
Padova, 17 consiglieri dal notaio: addio alla giunta Bitonci (Lega)



wordpress stat