| categoria: Dall'interno

Pedofilia, Meter denuncia 131 siti. Foto anche con neonati

Usa, Russia, Repubblica Ceca, Nuova Zelanda. In queste nazioni in pochi minuti sono stati rinvenuti e immediatamente denunciati 131 portali pedopornografici con migliaia di foto (più di 3.000). Scatti che ritraggono centinaia di bambini (dai neonati fino a 13 anni di età) e in alcuni casi anche i loro abusatori (sia maschi che femmine adulti). Un portale proponeva anche abbonamento (dai 3 dollari ai 300 per un anno) direttamente nella personale casella email o cellulare. I portali pedopopornografici sono stati immediatamente segnalati al Compartimento di Catania della Polizia postale italiana dall’associazione Meter onlus (www.associazionemeter.org). «È inarrestabile e criminale – dice don Fortunato Di Noto – il fenomeno della pedopornografia. Migliaia e migliaia di bambini coinvolti e che non sono stati mai individuati, dato che individuare le vittime significherebbe, in molti casi, individuare i loro abusatori e torturatori sessuali. Impressiona molto il silenzio e la non reazione sociale e istituzionale».

Ti potrebbero interessare anche:

Ilva: la Ue apre la procedura di infrazione
VATICANO/Incognita Tasi su immobili della Chiesa
L'Aquila, spariscono i fondi dello Sblocca Italia
Incidente choc nel Teramano: suv travolge auto, 2 morti e un ferito
Referendum trivelle, chi è a favore e chi è contro. Tutto quello che c'è da sapere
PAPA: LACRIME PER VESCOVI CINA.E TUONA CONTRO ILLAZIONI



wordpress stat