| categoria: politica

Unioni civili, Renzi dopo il voto: “Pronto ad andare a casa ma a testa alta”

“La giornata di oggi resterà nella cronaca di questa Legislatura e nella storia del nostro Paese – ha commentato Matteo Renzi su Facebook dopo il via libera del Senato alle Unioni civili – Abbiamo legato la permanenza in vita del Governo a una battaglia per i diritti mettendo la fiducia. Non era accaduto prima, non è stato facile adesso. Ma era giusto farlo”. “Se come minaccia qualcuno io andrò a casa perché ‘colpevole’ di aver ampliato i diritti senza aver fatto male a nessuno, lo farò a testa alta. Perché oggi l’Italia è un Paese più forte. Perché oggi siamo tutti più forti”, ha proseguito Renzi rivendicando la decisione di mettere la fiducia sulle Unioni civili. 

Ti potrebbero interessare anche:

Rai, la polemica sui tagli. Si cerca una mediazione
Province, allarme Cgil: da giugno a rischio gli stipendi ? Madia smentisce
RAi/ Minzolini, condanna a due anni e mezzo: sono allibito
Mafia: sondaggio, per 47% dei giovani è più forte dello Stato
Rai: Fico all'attacco di Fazio: "Comunista con portafoglio a destra"
Pd, Leopolda al via a Firenze. Renzi: «Siamo ancora qua»



wordpress stat