| categoria: editoriale

Per favore, risparmiate a Roma Irene Pivetti

Ci mancava la disponibilità di Irene Pivetti a correre per il Campidoglio. Wikipedia le definisce conduttrice televisiva, giornalista e politica italiana , fra un mese compirà 53. Ma appartiene al passato, ad un passato lontanissimo. Non sanno cosa inventarsi per avvilire Roma e i romani. Se l’ex presidente della Camera è la carta segreta di Matteo Salvini (al quale Bertolaso non va proprio giù) siamo messi male. In assenza di personaggi carismatici, rassicuranti, autorevoli, competenti, si continuano a mettere in campo personaggi marginali. Certo, governare a trent’anni Montectorio presuppone nervi saldi e capacità di manovra. Ma erano altri tempi, la Pivetti si è riciclata in televisione, si è tagliata i capelli, ha assunto fisionomie e caratteristiche aggressive. Ma non ha mai convinto. Pensare a Roma nelle sue mani non è rassicurante. E intanto il tempo passa e non c’è chiarezza. Diecimila romani hanno partecipato alle primarie ( ha votato perfino l’avversario Marchini) leghiste, sono abbastanza per dare un peso a Salvini? Probabilmente no. Gli slalom del leader padano hanno finito per innervosire tutti nel centro destra e la confusione è enorme. Dall’altra parte della barricata è forse anche peggio, sei piccoli nani del Pd non fanno un candidato serio. Fassina? Non è una alternativa credibile. Marchini si trova a fare il battitore libero, destra, sinistra, non importa. Volano tutti basso. Dopo la meteora Dalla Chiesa aspettiamoci una Iva Zannicchi da riporto e chiudiamo con qualche calciatore del passato. I grossi calibri si tengono a distanza, tanto vale tenerci Tronca più a lungo possibile

Ti potrebbero interessare anche:

Siamo nei guai, serve un atto di coraggio
E adesso chi lo spiega agli italiani?
L'operazione marketing funziona, ora Matteo deve portare agli italiani qualche risultato
Una poltrona di troppo, la lezione del caso Mastrapasqua
Qualcuno fermi Marino. Prima che sia troppo tardi
Chi ha incastrato il "marziano"?



wordpress stat