| categoria: sport

Milan, incidente stradale e rischio stop di circa due mesi per Niang

A meno di tre mesi dalla fine della stagione, si profila uno stop non breve per M’Baye Niang, che «ha subito una lesione capsulo legamentosa della caviglia sinistra e una contusione alla spalla sinistra in seguito ad incidente stradale», come comunica il Milan spiegando che «il progetto terapeutico verrà approfondito nei prossimi giorni». L’uscita di strada è accaduta nella tarda serata di sabato nella zona di Legnano (Varese). Dopo cena, l’attaccante si stava trasferendo da un ristorante a un bowling.

Pare che Niang fosse alla guida della sua auto, in compagnia di un amico, uscito illeso dall’impatto sull’asfalto reso scivoloso dalla pioggia. Dopo l’incidente, l’attaccante ?è stato trasportato all’ospedale Galeazzi di Milano. Nei prossimi giorni saranno più chiari i tempi di recupero dell’attaccante, che rischia di stare fermo circa un mese e mezzo.

«Più paura che male». Così M’Baye Niang sull’incidente d’auto che l’ha visto protagonista nella tarda serata di sabato?, complice l’asfalto reso scivoloso dalla pioggia, secondo la ricostruzione che ha fornito lo stesso attaccante del Milan sui social network. «Buongiorno a tutti, ?ci tengo a informarmi che il mio autista e io siamo in buona salute – ha scritto il francese -. L’auto ha fatto aquaplaning, più paura che male. Pronto per il finale di stagione con il Milan. #ForzaMilan?».

«L’unica ragione di questo incidente è collegata alle condizioni climatiche»: così M’Baye Niang, in un messaggio Twitter con l’hashtag #Finedelladiscussione, ha ribadito che è stato l’asfalto reso scivoloso dalla pioggia il motivo per cui è uscito di strada sabato sera, al volante della sua auto privata, a bordo della quale c’era anche una donna. «Per mettere una fine a rumor o altre speculazioni, l’unica ragione di questo incidente è collegata alle condizioni climatiche – ha scritto Niang -. Io e la mia amica stiamo bene, il mio club ha fatto una comunicazione sul mio infortunio. Grazie sinceramente per il vostro sostegno. A presto sui campi». Secondo quanto si apprende, su un’altra vettura, del parco auto del Milan, viaggiava invece l’autista del calciatore francese, assieme ad altri suoi amici. Dopo l’incidente, l’attaccante è stato portato al pronto soccorso di Legnano.

Ti potrebbero interessare anche:

Passo indietro dell'Inter, a Empoli finisce 0-0
Crack Marchisio, campionato finito. Guerra Elkann-nazionale
Maxi caduta al tour . Tappa a Rodriguez, Froome in giallo
Lazio, quanto vale davvero la Champions League
SISMA/ Dalla Serie B a Totti, continua la solidarietà del mondo del calcio
Mondiali: 5-0 all'Arabia, goleada Russia alla prima



wordpress stat