| categoria: politica

Primo maggio, addio Roma: il Concertone sarà a Genova

Addio Concertone del Primo maggio a Roma. Ripiegati striscioni e bandiere i sindacati hanno infatti deciso di trasferire la più famosa manifestazione sindacale dell’anno – che da sempre anima piazza San Giovanni a Roma – a Genova primo maggio si terrà a Genova. Lo hanno comunicato i tre segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo sottolineando che Genova è stata scelta per le molte vertenze aperte, tra cui quella dell’Ilva. “Abbiamo scelto una grande città del nord – ed era tempo che non ci andavamo – perché vogliamo parlare di politica industriale, scomparsa dalla scelte del governo”, ha detto la Camusso, “Uno dei temi sarà quello del rinnovo dei contratti”, ha sottolineato Furlan. “Sul tappeto c’è la questione della flessibilità per andare in pensioni, il nuovo modello di relazioni industriali e le crisi mondiali”, ha concluso Barbagallo, “Successivamente organizzeremo una iniziativa multireligiosa, perché anche se il mondo del lavoro è laico il tema delle diverse componenti religiose in questo momento va affrontato”.

Ti potrebbero interessare anche:

I big lasciano la capitale ai grillini. Comizi di chiusura separati per Monti e Casini
Legge di stabilità, +6% caffè e snack in distributori da gennaio
SCUOLA/ Pacchetto di interventi a giorni sul tavolo di Renzi
Landini, nessun impegno partitico o elettorale
Referendum: le prossime date della battaglia giudiziaria
TRATTATIVA UE,TEMPO STRINGE.TRIA,SERVE ACCORDO POLITICA



wordpress stat