| categoria: esteri

Pistorius, alta Corte respinge ricorso: ora Oscar rischia 15 anni di carcere

Non avrà più la possibilità di ricorrere in appello contro la sua condanna per l’omicidio volontario della sua fidanzata, Reeva Steenkamp, uccisa il 14 febbraio 2013. La Corte costituzionale del Sudafrica ha respinto l’istanza di appello presentata da Oscar Pistorius “per mancanza di prospettive di successo”. Il 29enne, agli arresti domiciliari in casa dello zio, è ora in attesa della sentenza che dovrebbe arrivare il 18 aprile. Rischia un minimo di 15 anni di carcere. L’ex atleta, che si è sempre difeso sostenendo di aver scambiato la sua fidanzata con un ladro, in primo grado era stato condannato per omicidio colposo a cinque anni di prigione. Verdetto ribaltato al termine del processo di secondo grado dove è stato riconosciuto colpevole di omicidio volontario.

Ti potrebbero interessare anche:

LONDRA/ Elisabetta convalescente cancella altri impegni
SIRIA/Sì unanime dell'Onu a risoluzione armi chimiche
ALLARME ROSSO/ Gli Jihadisti puntano Bagdad, Obama valuta un'azione militare
Usa-Russia, ai confini dell'Europa rinasce la cortina di ferro? Washington sposta armi pesati e carr...
Aereo russo precipita sul Sinai, a bordo 224 persone. Mosca: non è stato abbattuto
Texas, sparatoria con ostaggi nel grande magazzino Walmart, ucciso il sequestratore



wordpress stat