| categoria: sport

La Samp travolge il Verona, i gialloblu vedono la B

Tanta Sampdoria, poco, troppo poco Verona. Nella partita da dentro o fuori, cosi l’aveva definita alla vigilia Delneri, un responso è arrivato. Il Verona sprofonda verso la serie B, la Sampdoria con la seconda vittoria consecutiva mette la freccia nella lotta salvezza. Un primo tempo paradisiaco per i doriani, da vero e proprio inferno per il Verona. E nella sfida tra tecnici è la gioventù ma anche l’accortezza di Montella a superare l’audacia ma il rischio tattico di Delneri. La Sampdoria disegnata con un inedito 3-4-2-1 mette alle corde un molle e poco lucido 4-4-2 del Verona. Dovevano essere i gialloblu ad aggredire e mettere alle corde la Sampdoria, sul campo è accaduto l’esatto contrario. La Samp mette in crisi il Verona sin dall’avvio e dopo 10′ l’Hellas è già sotto di due reti. Al 6′ è spettacolare l’assist di Cassano per Quagliarella. Pronto il destro dell’attaccante, conclusione forte ma centrale respinto da Gollini, la palla schizza al limite dove di prima intenzione Soriano trova lo spazio giusto per ribadire nella porta del Verona. Padroni di casa allo sbando e pronto il raddoppio doriano. Errore di Fares che spalanca la porta a Quagliarella, bravo Gollini a sporcargli la conclusione, la palla batte sulla traversa e arriva sul piede di Cassano che la deposita nella porta sguarnita. Il Verona ci prova, Wszolek manca un paio di buoni suggerimenti, la volontà c’è, la qualità manca. E quella fa la differenza proprio in occasione della terza marcatura della Sampdoria. Ottima la giocata di Quagliarella che da destra vede l’inserimento di De Silvestri. L’ex Lazio scodella sul secondo palo dove Lazaros con una spettacolare girata di destro batte nuovamente Gollini. Game over. Il Verona e’ fuori dalla partita, la Sampdoria dopo aver sfiorato la quarta segnatura, mette il cambio in folle. È una serata di verdetti. Il Verona dice addio anche alla più remota speranza di salvezza, un affare che non riguarda certo la Sampdoria vista al Bentegodi.

Ti potrebbero interessare anche:

Due giornate a Delio Rossi per il gestaccio
CALCIOMERCATO/ Falcao al Manchester, Bonaventura al Milan
SERIE B/ Crotone, festa rinviata, il Lanciano ferma il Cagliari
San Siro omaggia Berlusconi, non credo sarà l'ultimo derby
Formula 1, la Ferrari per Mondiale 2017 si chiama SF 70 H
DA SCHICK A NAINGGOLAN TANTE SPINE,ROMA IN CRISI



wordpress stat