banner speciale sanremo 2020
| categoria: Roma e Lazio

Rettighieri: «Subito 230 bus, parcheggi, evasione: così risano l’Atac»

«Subito 230 bus nuovi di cui 150 in leasing e 80 finanziati dalla Regione; 58 milioni per la manutenzione straordinaria di metro A e B, per arrivare a fare una corsa ogni due minuti e mezzo; un piano per migliorare linee e treni sulle ferrovie concesse, a partire dalla Roma-Lido. E poi dobbiamo portare a reddito 23 parcheggi dentro Roma e un patrimonio immobiliare stimato in almeno 250 milioni che nella gran parte dei casi oggi non produce nulla».

Marco Rettighieri, una vita in Fs, poi nella società della Torino-Lione, da ultimo alla guida dei cantieri Expo, ora che è tornato a Roma per fare il direttore generale di Atac, riparte ancora dagli investimenti, convinto che quella sia la leva per migliorare il servizio, «cambiare la percezione presso la clientela», risanare i conti. «La più grande azienda di trasporto pubblico d’Italia e la terza o quarta in Europa con un milione di passeggeri giorni, quasi 12mila dipendenti», dice con orgoglio aziendale ma sapendo che di tutte le emergenze e le sfide che ha affrontato nella sua vita questa del «gigante dai piedi di argilla» è forse la più difficile. «Qui serve – dice – un manager strabico, che sappia stare con un occhio sul presente e l’altro sul futuro». E quando si prova a parlare di strategie lunghe per il futuro, ipotesi di privatizzazioni, accordi strategici con Fs, fa subito un passo indietro dicendo che «sono scelte dell’azionista» ma precisando – anche quando si parla di riorganizzazione interna per snellire la catena di comando e aumentare la produttività – che «noi non abbiamo piani B, Atac deve essere valorizzata».

Ti potrebbero interessare anche:

Zingari e romeni sono rientrati nella Capitale dopo le feste: Hanno vinto loro?
Sciopero generale, venerdì Roma si ferma
OSTIA/ Sabella, il commissario con la pistola fa discutere
Campidoglio, il segretario generale sarà scelto con avviso pubblico
Salta tubatura acqua: voragine a San Pietro. Caos , e domani c'è la canonizzazione di Madre Teresa
Rems, firmato il protocollo per la gestione dei pazienti



wordpress stat