| categoria: Nutrizione e Salute, salute

LA NUTRIZIONISTA – A tu per tu con Lara Lanuzza – La Dieta della Primavera

E’ arrivata la primavera, la stagione del rinnovamento e della remise en forme. E’ la stagione giusta per depurare il nostro organismo eliminando dalla nostra dieta quei cibi che facilitano la produzione di sostanze tossiche e aumentando quelli che, al contrario, ne favoriscono l’eliminazione.

Vi propongo quindi una lista di dieci alimenti dall’elevato potere antiossidante, ricchi di fattori protettivi che aiutano il sistema immunitario, che facilitano la digestione e la depurazione del nostro organismo.

  1. ACQUA: bere almeno 2 litri al giorno di acqua naturale a basso residuo fisso in modo da favorire l’eliminazione delle sostanze tossiche e idratare nel modo corretto il nostro organismo.
  2. ANANAS: utile per combattere la ritenzione dei liquidi. Assumerne due fette al giorno durante gli spuntini. Evitare di consumare prodotti sciroppati o con l’aggiunta di zuccheri.
  3. ASPARAGI: hanno solo 24 calorie per 100 g e un buon contenuto di fibra (2 g per 100 g) che aumenta il senso di sazietà e regola le funzioni intestinali. Gli asparagi sono anche validi alleati contro la ritenzione idrica poiché apportano un buon quantitativo di potassio (236 mg) e di saponine, sostanze naturali che determinano un’azione irritante a livello dell’epitelio renale con aumento della secrezione urinaria.
  4. FRUTTI ROSSI: sono una miniera di antiossidanti che salvano le cellule dall’effetto dei radicali liberi; grazie a loro, nell’organismo entra in circolo una maggiore quantità di noradrenalina, sostanza che fa lavorare meglio e più in fretta le cellule adipose, e quindi ha un’azione dimagrante. Le more, i lamponi e i ribes sono ricchi di licopene e antocianine, pigmenti che facilitano il drenaggio dei liquidi e la circolazione vascolare. Per questo accelerano il sistema linfatico, la seconda via d’uscita delle scorie dopo l’intestino.
  5. PREZZEMOLO: è ricco di vitamina C e di vitamina A; contiene potassio e poco sodio e quindi è ottimo contro la ritenzione idrica.
  6. RADICCHIO: ha proprietà depurative, diuretiche e lassative. L’effetto disintossicante gli è conferito da un gruppo di sostanze dalla spiccata azione stimolante sui succhi gastrici. In questo modo, vengono facilitate la digestione, la secrezione della bile, le funzioni urinarie e anche l’attività del fegato. Il radicchio verde, poi, è uno dei vegetali più ricchi di ferro (per rendere questo minerale più assimilabile basta irrorare con succo di limone).
  7. RUCOLA: svolge un’azione stimolante e diuretica;
  8. TARASSACO: a parte il basso contenuto calorico, questo tipo di cicoria contiene 316 mg di calcio e una grande quantità di vitamina A, ottimo alleata della nostra pelle.
  9. TE’ VERDE: oltre ad essere ricco di antiossidanti che ritardano l’invecchiamento cellulare, il tè verde è ricco di catechina, una sostanza che rende ancora più efficiente il lavoro del fegato.
  10. VERDURE DI STAGIONE: da consumarsi a volontà, poiché essendo ricche di acqua sono l’alimento migliore per idratare e depurare l’organismo. Inoltre, la presenza di fibra è capace di ostacolare l’assorbimento di grassi e colesterolo.

Buona primavera a tutti!

Dott.ssa Lara Lanuzza
Biologo Nutrizionista
Via Stefano Boccapaduli 22
00151 Roma
Tel.: +39-3338766758

Potete entrare direttamente in contatto con la dottoressa attraverso la sua pagina Facebook, . Alcuni vostri messaggi potrebbero essere pubblicati all’interno del giornale, garantendo ovviamente – ove richiesto l’anonimato. Buona lettura!

Ti potrebbero interessare anche:

RICERCA/ Nei bambini autistici l'odore della madre agevola la socializzazione
Usa, identificati i marker per il test del sangue che predice l'infarto
Pronta la prima mappa degli 'interruttori' del cervello
Dorme male chi mangia male, troppo caffe' e cioccolata
Per bella pagella a scuola dormire 18 minuti in più a notte
Ad ogni età una dieta, dopo i 65 ok pollo, verdure e cereali



wordpress stat