| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

TERRORISMO/ Gabrielli, metal detector a Termini? Impensabile, passano 500mila persone al giorno

«In una stazione come Termini che muove ogni giorno 500mila persone uno non può pensare di fare controlli con il metal detector singolarmente. E i controlli o si fanno o non si fanno. Questi signori ci hanno insegnato inoltre che gli attentati vengono fatti prima e non dopo i controlli». Lo ha detto il prefetto di Roma Franco Gabrielli in merito alle minacce terroristiche dopo gli attentati di Bruxelles, a margine di un convegno a Palazzo Valentini.

Ti potrebbero interessare anche:

Con la ciaspole tra le meraviglie della bassa Val d'Aosta
Roma choc, il boemo tiene duro: non mi dimetto. Un esonero? Mi dispiacerebbe
Continuità assistenziale, mancano 332 medici, la Fimmg ricorre al Tar
Denunciati i presunti aggressori della Polverini: sono di un centro sociale
I Nas sequestrano 120 tonnellate di cibi etnici avariati vicino a Roma
Olimpiadi, ipotesi referendum? Oggi Malagò in Campidoglio dalla Raggi



wordpress stat