| categoria: Dall'interno, Senza categoria

VITERBO/ Terme dei Papi, il 5 aprile si torna in aula: appello al Consiglio di Stato contro il comune


Il 5 aprile tutti di nuovo in aula. Perché le Terme dei Papi hanno fatto ricorso in appello al Consiglio di Stato, contro la sentenza del Tar che aveva dato ragione al comune sul dimezzamento degli emungimenti da parte dello stabilimento. Adesso palazzo dei Priori ha tempo fino al 31 marzo per costituirsi e presentarsi in camera di consiglio.«Ricorso in appello per la riforma, previa sospensione dell’efficacia e adozione di idonee misure cautelari della sentenza del Tar»: lo scopo delle Terme dei Papi è bloccare la decisione in base alla quale torna valida la delibera di consiglio comunale del 24 luglio 2014, quella che di fatto limita a 22 litri al secondo la portata di acqua termale a disposizione dello stabilimento comunale. Secondo il legale di palazzo dei Priori, la prima camera di consiglio che potrebbe essere fissata è proprio quella del 5 aprile.

Intanto però il sindaco Leonardo Michelini e Fausto Sensi si lanciano segnali distensivi. «Abbiamo chiesto la sospensiva – spiega il patron delle Terme dei Papi – perché la sentenza è inapplicabile. Se vogliamo che lo stabilimento resti con servizi adeguati, che non ci siano ripercussioni sull’occupazione, sul valore dello stabilimento e sui futuri investimenti, dobbiamo incontrarci e andare finalmente nella direzione giusta. Il comune non dovrebbe ostacolare ma spingere le nostre iniziative: è tutto di loro proprietà».

E il sindaco è d’accordo, anche dopo la notifica dell’appello arrivata pochi giorni fa, l’11 marzo. «E’ ora di mettersi seduti a un tavolo – spiega Michelini – abbandonare carta, penna e legali e ragionare con serenità. Non vogliamo approfittare di situazioni giudiziarie anche positive: Sensi deve crescere, ma deve poterlo fare anche la città termale». Intanto si vedranno al Consiglio di Stato.

Ti potrebbero interessare anche:

Gemma, in Rai il ricordo dell'artista e l'ultimo addio a Roma
La Merkel e il marito Joachim a passeggio a Sant'Angelo di Ischia
L'Australia abolisce i titoli di "dame e cavalieri"
Usa 2016, scontri e arresti al comizio di Trump
LE INDAGINI/ Anis Amri, diffusa la sua immagine alla Stazione di Milano
ASL ROMA 1/ Il presidio di via Aldovrandi è chiuso perché non idoneo



wordpress stat