| categoria: Senza categoria

Ancora ruspe in azione a Ostia e Capocotta contro abusi negli stabilimenti

Dopo l’operazione della scorsa estate a Castel Porziano, tornano le ruspe sul litorale romano. Nei giorni scorsi sono stati effettuati sopralluoghi sulle spiagge di Ostia e Capocotta per programmare l’operazione di demolizione dei manufatti abusivi sequestrati nelle scorse settimane dall’ufficio Pg Edilizia del X Gruppo Mare diretto da Antonello Strino e coordinato dal comandante Antonio Di Maggio.
Secondo quanto si apprende, il X Municipio ha firmato le determinazioni dirigenziali per la demolizione degli abusi edilizi riscontrati in tutti i chioschi di Capocotta, negli stabilimenti di Ostia La Casetta, Mednet e Faber Beach e nel chiosco all’altezza del Cancello 4 di Castel Porziano. Le verifiche per procedere alle demolizioni, che verranno eseguite dal Genio Militare dell’esercito, sono state effettuate oltre che dagli agenti del X Gruppo Mare, da personale dell’ufficio tecnico del X Municipio e del Demanio marittimo del Comune di Roma. Per evitare di deturpare le dune protette di Capocotta, i mezzi dell’esercito dovranno passare lato mare dalla spiaggia di Castel Porziano. Nessun rilievo logistico è stato evidenziato nei sopralluoghi a Ostia e Castel Porziano.

Ti potrebbero interessare anche:

DIETRO LE QUINTE/ Senato a Monti in cambio di voti per il Quirinale? Il Pd ci prova
Coni, stop alle tessere omaggio per i parlamentari
Svastica e scritta "sionisti" fuori da una storica sede del Pd a Roma
EUROPEE/ A Roma tra successo Pd e frenata M5S la Lega "decuplica"
Il nome di Pogba sulla lavagna di Mourinho, la foto scatena i social
Fine vita: Francia, esplode il caso Marwa, bimba di 15 mesi



wordpress stat