| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

Scoppia un tombino, paura a Monteverde Nuovo. Esclusa fuga di gas. Ma i dubbi restano

Sono passate da poco le 17, una sorda esplosione fa tremare i vetri delle finestre. Passano pochi minuti e si sentono le sirene di ambulanze, polizia, vigili del fuoco. Per qualche ora via Ussani, via di scorrimento alle spalle di via Newton (Monteverde Nuovo) vive momenti di tensione, di preoccupazione. Una fuga di gas? Ci sono i tecnici dell’Italgas a controllare. E’ saltato un tombino, si è creata una voragine, una macchina è volata per aria. Testimoni dicono di aver visto la fiammata, qualcuno – pare -si è sentito male ed è stato portato via con l’ambulanza. Una zaffata di gas si è avvertita anche decine di metri più in là, negli scantinati di un condominio. E’ mancata la luce e sono saltati i telefoni nella palazzina che fa angolo con via Pier Vettori e nel condominio di fronte. Di questi tempi la gente ha i nervi tesi, strada bloccata anche ai pedoni, traffico deviato, tre squadre di pompieri sul posto. Proprio quell’edificio è stato oggetto di preoccupazione tre anni fa, via Pier Vettori era stata chiusa per un principio di smottamento del terreno, si era ventilato il pericolo di crollo. Tutto rientrato e dimenticato. Ma proprio in quell’angolo è saltato il tombino (trovato a pezzi a diversi metri di distanza). All’epoca si era èparlato di infiltrazioni d’acqua in seguito a lavori dell’Acea, oggi i tecnici avrebbero escluso la fuga di gas( resta inspiegabile l’inconfondibile odore che si è diffuso negli scantinati circostanti) e avrebbero giustifi cato l’esplosione con il contatto tra dell’acqua e alcuni cavi elettrici. Una spiegazione che non convince,e che anzi aumenta la preoccupazione per quell’angolo di strada evidentemente fragile e vulnerabile. In serata la strada è stata riaperta al traffico

Ti potrebbero interessare anche:

Il Parlamento si muove, arrivano commissioni speciali per esodati e debiti della P.A.
Allarme arsenico nell'acqua a Viterbo, consumatori all'attacco
La crisi uccide, suicida a Torino un operaio licenziato. Altri casi a Taormina e nel Barese
Sesso a pagamento con un 16enne, arrestati quattro “insospettabili” fra cui un poliziotto
Alfano serra le fila di Ap, siamo noi il fulcro dell'area moderata
Ostia: chiuso bar Roberto Spada



wordpress stat