| categoria: litorale

Sperlonga, sigilli alla piscina abusiva del residence per le vacanze

Due casertani sono stati denunciati dai carabinieri di Sperlonga per abusivismo edilizio, a seguito della realizzazione di una piscina di 50 metri quadrati sprovvista delle necessarie autorizzazioni. Il blitz dei militari, che questa mattina ha portato al sequestro dell’opera quasi ultimata, è avvenuto all’interno di un residence in località Caldarelle. Il valore della piscina posta sotto sequestro è stato stimato intorno a 80mila euro.

Ti potrebbero interessare anche:

L'M5S laziale chiede chiarezza sull'affare 'Tirrenica'
Fregene, la pineta dedicata a Federico Fellini
Il porto di Civitavecchia lancia la sfida dei mega-yacht
Ostia, Marino fa rimuovere anche le biciclette
Rogo Fiumicino: sequestrato il Molo D, indagato ad di Adr Lo Presti
OSTIA/ Quel villaggio turistico va demolito, è abusivo



wordpress stat