| categoria: Roma e Lazio

Bertolaso: “Mia moglie? Potrebbe votare Giachetti, lei tende a sinistra”

“Mia moglie mi vota? Bella domanda, lei sperava che avessi fatto qualcosa di diverso che candidarmi a sindaco. Ora si è adeguata e mi dà una mano”. Lo ha detto Guido Bertolaso, candidato a sindaco di Roma, oggi al programma di Rai Radio2 ‘Un Giorno da Pecora’.

E alla domanda se sua moglie potrebbe votare anche per Marchini, ha risposto: “Non credo”. E per Giachetti? “Quello potrebbe darsi”. Per quale motivo? “Perché mia moglie ha tendenze di questo tipo, di sinistra”. E alla domanda se ha votato Pd in passato, ha aggiunto: “Sicuramente ha votato Rutelli in passato”, ha detto Bertolaso.

“E’ stata una doccia fredda, un fulmine a ciel sereno”. L’aspirante sindaco della Capitale ha così commentato la candidatura di Giorgia Meloni. “In politica i tradimenti sono all’ordine del giorno – ha aggiunto -, sicuramente speravo che non ci fosse da parte di Giorgia perché è una persona che stimo e mi ha dato anche dei premi in passato”.

Ma la concorrenza di Fratelli d’Italia non lo scoraggia: “Non mi ritiro, le difficoltà mi esaltano e in questo momento i sondaggi sono inattendibili. Guido – ha affermato – tira dritto e non guarda in faccia a nessuno

Ti potrebbero interessare anche:

Abusivi sotto le finestre del sindaco, circondato il comando dei vigili
ROMAMAFIA/ Gli arrestati si difendono, la cupola mirava in alto
Tre kalashnikov in un suv sospetto in centro. Ma erano armi giocattolo
SALVINI/ Bertolaso? Non accetto pacchetti chiusi
IL PUNTO/ Grandi manovre a sinistra per incastrare Giachetti
Incarichi Asl, la Raggi pubblica le carte. E il Pd protesta



wordpress stat