| categoria: sanità

Autismo, il 2 aprile è la giornata mondiale

Contro l’autismo e’ il momento di passare all’azione, sopratutto nel campo dell’assistenza e nel sostegno di chi e’ affetto da questi disturbi. A chiederlo sono istituzioni, associazioni di pazienti, ma anche ricercatori che si ritroveranno uniti sabato in occasione della giornata mondiale della consapevolezza sulla malattia, sotto il segno del blu, il colore dell’autismo, colore della conoscenza e della sicurezza.In occasione della giornata, l’Istituto Superiore di Sanità, la Neuropsichiatria Infantile dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e l’Associazione Italiana Ricerca Autismo (www.airautismo.it) ne discuteranno in una tavola rotonda per discutere del ”Dopo di Noi”. Dalla diagnosi all’intervento precoce, dalla scuola al terzo settore, le famiglie, si legge in una nota del Bambino Gesu’, denunciano la carenza di professionalità e di opportunità nel prendersi carico delle persone con autismo e il mancato rispetto del loro diritto ad avere pari opportunità educativa e di sviluppo professionale. “Le risorse specializzate per la diagnosi e la terapia disponibili sul territorio sono pochissime, soprattutto al sud. Io suggerisco sempre alle famiglie di rivolgersi a centri pubblici altamente qualificati e di diffidare di chi propone metodi di cura risolutivi, specie se a caro prezzo”,spiega Stefano Vicari responsabile dell’Unità operativa di Neuropsichiatria infantile dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma. A tal riguardo, lo scorso 4 febbraio, la Camera dei Deputati ha approvato un disegno di legge per il supporto delle persone gravemente disabili che non possono più contare su sostegni di tipo familiare.
La proposta è ora al vaglio del Senato. La legge prevede la costituzione di un fondo presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali (90 milioni di euro per il 2016), destinato alla copertura finanziaria di interventi legislativi recanti misure per la tutela e l’assistenza dei disabili gravi. La stessa Autism Europe, l’associazione europea che si occupa di autismo, ha scelto per il 2016 lo slogan ‘Rispetto, Accettazione, Inclusione’, che richiama direttamente la preoccupazione delle Associazioni di genitori per l’impegno ancora insufficiente da parte dei governi dei Paesi Europei nella presa in carico delle persone con Disturbi dello Spettro Autistico. E anche quest’anno il Senato della Repubblica aderisce all’iniziativa internazionale in occasione della “Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo”: lfacciata di Palazzo Madama sarà illuminata da una luce blu, analogamente a quanto avviene per molti altri palazzi e monumenti, in Italia e all’estero. Le luci blu si accenderanno alle ore 20.30 di oggi e resteranno accese fino all’alba del 2 aprile.

Ti potrebbero interessare anche:

Insultata dagli animalisti, Caterina torna su Facebook per l'anno nuovo
FECONDAZIONE/ Ovociti dall'estero, allerta ai centri "non certificati"
Solo 6 italiani su 100 prenotano le visite mediche online
CAMPOBASSO/ Incinta di cinque mesi muore in ospedale. Era stata dimessa
Opg: Corleone, per chiuderli urge legge su misure cautelari
Dal Dopo di noi al flop del Fertility day, 2016 nella sanità



wordpress stat