| categoria: In breve, Senza categoria

Ragazzini su FB con kalashnikov, la Procura dei minori si attiva

Due ragazzini di 10 e 13 anni che vivono tra Bologna e provincia ritratti mentre imbracciano un kalashnikov durante un viaggio in Pakistan, paese dei loro familiari. Dopo che le foto sono state pubblicate su Facebook la Procura dei minori di Bologna ha segnalato il caso al Tribunale. La vicenda è riportata dal Corriere di Bologna. A portare il caso all’attenzione della Procura i genitori degli amichetti italiani dei due ragazzini: dopo aver visto le foto si sono rivolti alle forze dell’ordine. Le due immagini scattate in tempi e luoghi diversi e i due non si conoscerebbero. La Procura ha fatto ricorso al Tribunale – riferisce il quotidiano – e i giudici incaricheranno i servizi sociali di verificare i contesti familiari (si tratta di famiglie che vivono e lavorano a Bologna e provincia da tempo). Un’indagine che potrebbe concludersi con prescrizioni ai genitori o con il rigetto se si stabilisse che si tratta di una impostazione culturale, magari discutibile, senza conseguenze.

Ti potrebbero interessare anche:

La Roma blinda Totti: «Rinnovo? Se lo sta meritando sul campo»
Salvi gli sconti del fisco, più risparmi da tagli alla spesa
Ilva chiude sito in Ciociaria, nuova protesta degli operai
Stava per essere impiccato per omicidio: la madre della vittima lo grazia sul patibolo
Violenza su donne sulle spiagge della Gallura, è caccia al maniaco
Viterbo, la sede di Rifondazione comunista ricoperta dagli escrementi: «Brutto clima in città»



wordpress stat