| categoria: sanità

Cassino, 27 ore in attesa al pronto soccorso. E scoppia il caso

Il sindaco Anselmo Rotondo: “chiederò spiegazioni alla Asl di Frosinone”. “Protagonista di questa vicenda – ha spiegato il sindaco – un ragazzo di Pontecorvo. Il giovane nella giornata di venerdì è arrivato al pronto soccorso dell’ospedale di Cassino perché improvvisamente la sua pelle era diventata gialla. Gli vengono prestate le prime cure, eseguite le analisi del sangue, dalla quale si riscontra una situazione epatica non proprio tranquilla. Il giovane rimane per 27 ore, vale a dire sino a sabato, su una barella del pronto soccorso. Addirittura gli sarebbe stato consigliato di non scendere altrimenti altri pazienti se ne sarebbero appropriati. Nella giornata di sabato, stufo, ma soprattutto preoccupato per il suo stato di salute ha firmato ed è andato via. I familiari lo hanno portato allo Spaziani i Frosinone dov’è stato subito ricoverato a causa del delicato quadro epatico. Chiederò, per tutelare il concittadino, urgenti spiegazioni alla direzione sanitaria aziendale”.

Ti potrebbero interessare anche:

Allarme di Federfarma , emergenza a Roma e in Italia. Irreperibili antitumorali, eparine, antipsicot...
Nel Veneto arrivano gli "angeli del Pronto Soccorso"
Aifa caos, il direttore generale deve restituire 700mila euro?
GIORNATA MONDIALE DIABETE, AL VIA CONCORSO SU INSTAGRAM
SANITÀ: CONSIGLIO DI STATO, CONTRIBUTI A CHI ASSISTE BAMBINI ONCOLOGICI
Coronavirus, "flop trial Remdesivir in Cina"



wordpress stat