| categoria: Dall'interno

Furti e spaccate con auto della mamma, otto arresti nel Torinese

Rapine, furti con spaccata in esercizi commerciali, truffe, ricettazioni e spaccio di droga: sono le accuse, a vario titolo, nei confronti di otto giovani italiani arrestati dai carabinieri della compagnia di Rivoli, nel Torinese, su ordine di custodia cautelare spiccato dal gip Ambra Cerabona. Facevano parte di due bande. I componenti di una, in particolare, utilizzavano l’auto della madre di uno di loro, che veniva parcheggiata lontano affinché non fosse identificata, per compiere gli assalti. Tra gli arrestati c’è anche un ex dipendente della 3, la compagnia telefonica presa di mira.

L’indagine, coordinata dal pm Sabrina Noce, è stata avviata nell’agosto del 2015 dopo una rapina a mano armata avvenuta a Grugliasco. Oltre agli otto arrestati è al vaglio la posizione di alcuni minorenni, di cui si sta occupando la procura competente

Ti potrebbero interessare anche:

Nas in azione, sequestrati tonnellate di prodotti irregolari e scaduti
Per la Cassazione c'è concussione solo con minacce e violenza
Eurolat: assolto Geronzi, a Cragnotti 5 anni e mezzo
IL PUNTO/ Natale, da S.Egidio pasti per 40mila persone
Strage Berlino, blitz a Latina in due case dove ha abitato Amri.
MAXI INCENDIO NEL NAPOLETANO: REGIONE,NON COINVOLTE ECOBALLE



wordpress stat