| categoria: attualità

Il caso Regeni, giovedì vertice. «Il Cairo sacrificherà un generale»

Manifestanti per Regeni, l'italiano torturato e ucciso in Egitto

Inizierà intorno alle 10 di giovedì mattina l’incontro tra inquirenti italiani ed egiziani che lavorano da circa due mesi sulla morte di Giulio Regeni, ucciso al Cairo in circostanze ancora da chiarire. Ad ospitare il vertice dovrebbe essere la scuola di polizia in via Guido Reni. L’arrivo della delegazione egiziana è attesa per stasera intorno alle 21. In base a quanto si apprende alla riunione prenderanno parte il procuratore capo di Roma, Giuseppe Pignatone e il sostituto Sergio Colaiocco oltre ai massimi dirigenti dello Sco e dei carabinieri del Ros. Anche la delegazione egiziana sarà formata da dirigenti delle forze dell’ordine e magistrati tra cui i procuratori Mostafa Soliman, e Mohamed Hamdy El Sayed.

Nella prima fase dell’incontro avverrà lo scambio dei documenti e in particolare quanto sviluppato in questi due mesi dagli inquirenti italiani ed egiziani. Gli inquirenti italiani, che già la scorsa settimana hanno inviato una serie di documenti agli omologhi nordafricani, attendono in particolare i dati delle celle telefoniche e i video delle telecamere di sorveglianza di metropolitane e negozi della zona dove viveva il ricercatore friulano.

Secondo fonti al Cairo della Stampa, il nome che l’Egitto sacrificherà per la responsabilità della morte di Regeni potrebbe essere quello del generale Khaled Shalabi. Shalabi – ricorda La Stampa – è l’alto ufficiale della Sicurezza nazionale incaricato del caso Regeni; già condannato nel 2003 da un tribunale di Alessandria per aver torturato a morte un uomo e falsificato i rapporti della polizia, ma reintegrato dopo la sospensione della sentenza.

Intanto ambienti giudiziari di Roma definiscono «di nessuna rilevanza» la mail anonima riportata da Repubblica che ricostruisce la morte di Regeni accusando il capo della polizia criminale egiziana, generale Shalabi, di avere dato l’ordine di sequestrare il giovane italiano. Per chi indaga, inoltre, le mail contengono una molteplicità di imprecisioni e non saranno prese in considerazione.

Ti potrebbero interessare anche:

CANONIZZAZIONI/Papa Francesco tra capi di Stato, Reali e Mugabe
Commando assalta dal mare resort sul Mar Rosso, turisti feriti
MIGRANTI/ Due stragi in 24 ore. Soccorsi in mare in quattromila
Brescia, accoltellato dopo la disco. Muore in ospedale giovane di 21 anni
Fazio, Crozza da stasera in Rai a " Che fuori tempo che fa"
Speranza: "Misure estese almeno fino a Pasqua"



wordpress stat