| categoria: Roma e Lazio

Tolleranza zero, sequestri in tre ristoranti. Caccia a tutti gli abusivi

Tavolino selvaggio, merci contraffatte e parcheggiatori abusivi: il giro di vite dei vigili urbani, mercoledì mattina, non ha risparmiato nessuno. Uno dei blitz è scattato nella zona di Santa Maria in Trastevere, dove sono stati sequestrati tre ristoranti: i titolari, benché già colpiti da stop analoghi, avevano ri-posizionato i tavolini. Ma stavolta, oltre ai sigilli per arredi, tavoli, sedie e ombrelloni, sono scattate anche le denunce. Trastevere le verifiche hanno riguardato anche via della Lungaretta fino a piazza In Piscinula: sono stati controllati titoli, metri quadri occupati e pagamento dei tributi in diversi ristoranti. In alcuni casi non tutti i documenti erano in regola: i responsabili sono stati invitati a presentarli, altrimenti scatteranno le multe.
Un altro blitz c’è stato nelle aree turistiche, in particolare al Vaticano e al Colosseo. La municipale ha bloccato bottigliette d’acqua, bastoni per selfie, cover per cellulari, cappelli, berretti, collanine e prodotti di artigianato: 35 i sequestri, per un totale di 2.500 articoli a metà giornata. E intanto è scattata la caccia ai parcheggiatori abusivi: sia fuori dagli ospedali – come l’Umberto I e il Bambino Gesù – sia in altre zone, da piazzale del Verano alla stazione Tiburtina, da piazzale Clodio a Santa Croce in Gerusalemme.

Ti potrebbero interessare anche:

Botticelle: Campidoglio, task force per sicurezza cavalli
OLIMPIADI 2024/Marino, inopportuno pensare a Roma
COPPA ITALIA/Coisp, "Uno dei feriti gravi è un poliziotto"
MALTEMPO/ Muro d'acqua, auto intrappolate sul Raccordo Anulare
Crolla un altro albero, emergenza a Monteverde
Rifiuti, oltre 1.000 tonnellate ‘senza casa’



wordpress stat