| categoria: salute

Primo vaccino-farmaco per l’allergia agli acari, entro l’anno in Italia

E’ in via di registrazione da parte dell’Aifa il primo vaccino anti acaro qualificato come farmaco.E’ quanto emerso a Napoli nel corso del XXIX Congresso della SIAAIC (Società italiana di Allergologia, Asma e Immunologia Clinica). L’ok definitivo – è stato reso noto – dovrebbe arrivare entro pochi mesi e in Italia il vaccino dovrebbe essere disponibile entro la fine dell’anno. Il vaccino dovrebbe essere catalogato come farmaco di fascia A (dunque, gratuito) e si presenta sotto forma di compresse. Il periodo di somministrazione va dai tre ai cinque anni ma gli effetti benefici si mostrano dopo poche settimane e qualora la terapia sia interrotta, per qualsiasi motivo, non si perdono gli effetti positivi.

Secondo i primi dati, l’utilizzo del vaccino riduce del 34 per cento il verificarsi di crisi respiratorie e del 40-60 per cento il ricorso a cortisonici. Le evidenze dello studio del vaccino saranno pubblicate il prossimo 26 aprile sulla prestigiosa rivista internazionale “Jama”.

Ti potrebbero interessare anche:

TUMORI/ Da una pianta mediterranea speranze contro il cancro al cervello
Il cibo ti fa bella, le rughe si curano soprattutto a tavola
Ricostruzione al seno dopo tumore solo per una donna su tre
Assumere troppi zuccheri aumenta problemi salute mentale
Protesi ortopediche, sempre più interventi in Italia
Adolescenti minacciati da obesità e da infezioni sessuali



wordpress stat