| categoria: Dall'interno

Profughi di Lesbo in Vaticano, il direttore del campo: «Scelti con una lotteria»

Dall’isola greca di Lesbo in Vaticano, grazie a un sorteggio. «Le tre famiglie di profughi portate a Roma da Papa Francesco sono state scelte attraverso una lotteria». Ad affermarlo è il direttore del campo profughi di Kara Tepe, nell’isola di Lesbo, Stavros Myrojannis, nel servizio del programma “Virus” in onda stasera su Rai2.

Myrojannis spiega: «Abbiamo fatto una lotteria, qui: le 12 persone scelte vengono dalla lotteria. In una scatola erano stati messi tutti i numeri dei container, abbiamo selezionato tre foglietti, in cui c’erano i loro numeri».

Ti potrebbero interessare anche:

Allerta caldo domani in sette città
Allarme zecche a Belluno, 7 ricoveri per encefalite causata dal morso
A Ferragosto, verdure grigliate, farro, cous cous battono lasagne e pollo ai peperoni
BARI/ Afgani nascosti nel carico di un tir, arrestato l'autista
Chiese e arte, con cento milioni parte la ricostruzione
Scuola, ponti e scioperi, uno scandalo. E nessuno alza un dito



wordpress stat