| categoria: Dall'interno

Profughi di Lesbo in Vaticano, il direttore del campo: «Scelti con una lotteria»

Dall’isola greca di Lesbo in Vaticano, grazie a un sorteggio. «Le tre famiglie di profughi portate a Roma da Papa Francesco sono state scelte attraverso una lotteria». Ad affermarlo è il direttore del campo profughi di Kara Tepe, nell’isola di Lesbo, Stavros Myrojannis, nel servizio del programma “Virus” in onda stasera su Rai2.

Myrojannis spiega: «Abbiamo fatto una lotteria, qui: le 12 persone scelte vengono dalla lotteria. In una scatola erano stati messi tutti i numeri dei container, abbiamo selezionato tre foglietti, in cui c’erano i loro numeri».

Ti potrebbero interessare anche:

ESTATE/Zanzare tigre in ritardo, ma in arrivo. E la disinfestazione costa troppo
Genova, ufficiale muore durante il varo della nave
Confermato ergastolo per Riina junior
Bollo auto, in arrivo stangata?
La rivincita dei single, più in forma, creativi e produttivi
BIMBO CON AUTISMO, COMPAGNI DISERTANO LA FESTA DI COMPLEANNO



wordpress stat