| categoria: sport

MOTO/Gp Spagna, Rossi trionfa davanti a Lorenzo e Marquez

Sul circuito di Jerez Valentino Rossi (Yamaha Movistar) ha vinto da dominatore il gran premio di Spagna, classe MotoGp, quarta gara del mondiale. Secondo posto per il compagno di squadra Jorge Lorenzo ad oltre 4″, terzo l’altro spagnolo Marc Marquez (Honda Repsol), staccato di quasi 9″. Settimo è giunto Andrea Iannone (Ducati Team).
Rossi, scattato dalla pole, è rimasto davanti per tutti i 27 giri di gara, aumentando il suo vantaggio su Lorenzo fino a metà gara. A questo punto il campione del mondo ha tentato un recupero che lo ha portato ad avvicinarsi fino ad un distacco intorno ai due secondi e mezzo. Rossi però ha reagito, gestendo al meglio la gomma posteriore e riportando il proprio vantaggio a crescere fino al successo sul traguardo. Per Rossi è la vittoria numero 113 in carriera, l’87/a nella top class. Quarto posto per la Honda di Dani Padrosa.

“E’ stato un fine settimana perfetto”. Pole, giro veloce e vittoria: ecco la tripletta di Valentino Rossi a Jerez, in casa dei “nemici” spagnoli, Jorge Lorenzo e Marc Marquez, relegati sui gradini inferiori del podio. “La moto in gara è stata fantastica – ha aggiunto Rossi appena dopo l’arrivo – devo ringraziare il mio team della Yamaha Movistar. Sapevo di avere un buon passo ed ho potuto spingere fin dal principio”.

Lowes vince in Moto2, 4/o Morbidelli – Il pilota britannico Sam Lowes ha vinto il Gp di Spagna di Moto2, quarto appuntamento del Motomondiale sul circuito di Jerez de la Frontera. Il portacolori della Kalex, partito dalla pole, ha preceduto Jonas Folger (+2″480) e Alex Rins (8″113). Quarto posto per l’italiano Franco Morbidelli, che ha preceduto Johann Zarco, T.Luthi e T.Nakagami.

Binder vince in Moto3, ottimo 2/o Bulega – Il sudafricano Brad Binder (Ktm) ha vinto il Gp di Spagna nella classe Moto3, quarta tappa del Motomondiale. Sul circuito di Jerez de la Frontera ha preceduto in 41:29.882 gli italiani Nico Bulega, del team Sky Racing e che era partito dalla pole, (+3.336) e Francesco Bagnaia con la Mahindra (+3.441).

Ti potrebbero interessare anche:

Eto'o, denuncia choc: i dirigenti del Camerun vogliono uccidrmi
Coppa Italia, è festa Fiorentina. Battuta l'Udinese, via libera alla finale
Parte male il Milan di Inzaghi,sconfitto (3-0) dall'Olympiakos
Olanda Italia 1-2, con gol azzurri di Eder e Bonucci
Roma frena a Genova e De Rossi perde la testa
SARRI METTE KO IMBATTUTO GUARDIOLA, PREMIER RIAPERTA



wordpress stat