| categoria: gusto

New York celebra la grande cucina italiana

New York celebra la grande cucina italiana: al Metropolitan Pavillion di Manhattan 25 ristoranti selezionati dall’Italy-America Chamber of Commerce (Iacc) riceveranno il marchio di qualità ‘Ospitalità Italiana’, nato per certificare i locali del Belpaese autentici nel mondo.

I requisiti fondamentali per il riconoscimento sono la genuinità del prodotto (DOC e IGP), una carta dei vini quasi esclusivamente tricolore, un alto livello del servizio, l’uso di olio extravergine di oliva 100% italiano, un amore per la nostra lingua, preservata in ogni suo aspetto, dal menu alla conversazioni con i commensali, tanto che almeno uno dei dipendenti deve parlare italiano. “Gli obiettivi del progetto sono quelli di supportare e valorizzare i ristoranti italiani nel mondo, creare un network che consenta la realizzazione di eventi per valorizzare i territori di provenienza dei prodotti tipici, utilizzare la rete RIM per garantire l’autenticità dei marchi DOP e IGP, promuovendo le nostre eccellenze”, ha spiegato il segretario generale Iacc, Federico Tozzi. “Noi come Italy America Chamber of Commerce – ha aggiunto – siamo impegnati 360 giorni all’anno per monitorare e verificare che gli standard ‘Ospitalita’ Italiana’ siano rispettati”.

Come ha precisato il presidente di Iacc, Alberto Milani, ad oggi sono circa 300 i ristoranti certificati negli Stati Uniti: “l’importanza di queste sentinelle del made in Italy in territorio americano e’ notevolissima – ha sottolineato Milani – poiché svolgono una continua educazione del consumatore Usa al cibo e vino tricolore”.

Ti potrebbero interessare anche:

Pizzafestival, centomila persone al giorno in cento pizzerie
I paesi 'pastasciuttari'? Dopo l'Italia, Venezuela, Tunisia ci sono Grecia e Svizzera
La birra sarda conquista il mondo, in nove anni produzione da record
Ferrarelle inaugura temporary store a Stazione Termini Roma
Valeria Marini fa il pesto con la panna e il web si scatena
Gelato festival, sfida a Firenze tra i migliori gelatieri



wordpress stat