| categoria: sport

Delusione Ferrari a Sochi, Vettel di fuoco per il tamponamento

“Vettel era partito bene con un ottimo spunto, poi però quell’altro gli è andato addosso. C’è poco da dire. Rabbia? Bisogna chiederglielo a chi gli è andato addosso…”. Poi su Raikkonen: “Ha fatto una buona gara, ma dopo la safety car poteva far meglio”. Il Team principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene, sintetizza così la gara della Ferrari con Vettel fuori al primo giro perché tamponato da Kvyat e Raiikonen terzo al traguardo. Quarta vittoria consecutiva stagionale di Nico Rosberg settima di fila se si considera anche la scorsa stagione. Il tedesco della Mercedes ha preceduto Hamilton e Raikkonen che guarda dall’alto in basso anche nella classifica piloti con i suoi 100 punti rispetto ai 57 e 43 degli avversari. Quarto posto per Bottas, seguono Massa e Fernando Alonso 6°. Colpo di scena all’inizio con un tamponamento di Daniil Kvyat ai danni di Sebastian Vettel dopo poche curve. Il ferrarista è stato costretto da subito al ritiro e si è sfogato con un team radio di fuoco. Di fuoco il team radio del tedesco: “Mi hanno colpito, da dietro, c***. Non so chi sia stato, ma è stato un f*** tamponamento”. Poi commenta: “Ho fatto tutto quello che potevo”, sottolinea a fine gara il tedesco, “Basta guardare le immagini per capire come sia andata. Quello che è successo non era necessario, la gara è lunga e mi aspetto che tutti se lo ricordino. Certo, se chi ti sta dietro non frena è dura…”. Sul podio, Kimi Raikkonen non è raggiante: “Il terzo posto non è esattamente quello che vogliamo, perché vogliamo portare le due macchine più in alto possibile. Io ho fatto una buona partenza, ho superato Bottas al primo giro, ma dopo non avevamo velocità: ho cercato di reagire e andare più lungo al primo pit-stop e così abbiamo passato la Williams, ma alla ripresa non ne avevo abbastanza per attaccare le Mercedes e alla fine ho dovuto gestire il carburante. Questo è quello che siamo riusciti a tirar fuori da questa gara, alle volte si deve prendere il massimo che possiamo”.

Ti potrebbero interessare anche:

Balotelli resta al City, lo sceicco lo vuole con sè
Contrordine, parla l'agente di Icardi: non ha firmato con l'Inter
Tennis, attesa per la sfida Errani-Vinci negli ottavi
La Juve cade con il Genoa, la Roma la aggancia
Serie B, il Cagliari vola verso la A
Gattuso torna ad allenare il Pisa, tifosi in delirio



wordpress stat