| categoria: sanità Lazio

Farmacia oncologica di Marino, M5S vuol vederci chiaro: operazione elettorale?

Devid Porrello, capogruppo del M5S Lazio, dichiara: “La scorsa settimana il tour elettorale di Zingaretti ha raggiunto l’ospedale di Marino dove ha inaugurato il nuovo reparto di oncologia, presentato come ‘autosufficiente’ per la produzione dei farmaci grazie ad una farmacia interna che farebbe risparmiare costi, nonostante non rispetti gli standard con possibili rischi per la salute dei pazienti. Oltre la propaganda è evidente che non ha senso per una struttura con un volume di attività modesto, come nel caso di Marino, produrre in loco i farmaci, considerando le tecnologie necessarie e la possibilità di stipulare una convenzione con Unità Centralizzate per la produzione a norma di farmaci oncologici. Dopo aver analizzato le dichiarazioni di Zingaretti e controllato gli atti, abbiamo redatto una mozione che impegna il presidente e la Giunta a verificare, ora che le telecamere sono andate via, se la farmacia oncologica di Marino rispetta gli standard di riferimento e la normativa vigente che garantisce sicurezza per i pazienti, efficienza nella produzione e sostenibilità economica. La Giunta deve inoltre verificare se la media settimanale dei pazienti in terapia antiblastica presso la struttura giustifichi l’investimento e, soprattutto, se il responsabile della farmacia, nominato senza bando, e il personale adibito alla produzione, gestione e distribuzione dei farmaci possiedano i requisiti professionali. Le terapie oncologiche non possono essere usate per scopi elettorali, per rispetto verso tutti i cittadini e le famiglie che sono colpiti da questo tipo di patologie, non dandogli false speranze ma solide certezze.”

Ti potrebbero interessare anche:

L'Asp chiude il 30 novembre, già riassegnati 120 dipendenti
Riesplode la protesta al Fatebenefratelli, occupata la presidenza
SANITA'/Gli IFO ultrapremi​ati nella giornata per le malattie rare
VITERBO/ Emergenza Villa Buon Respiro, qualcuno intervenga. O si chiude
Culla 'hi tech' per il servizio di elisoccorso neonatale dell'Umberto I
SPALLANZANI/ " Così curiamo l’epatite C nelle carceri"



wordpress stat