| categoria: politica

Comunali Bolzano, sarà ballottaggio Pd-centrodestra. Affluenza del 56%

A Bolzano, il 22 maggio, ci sarà il ballottaggio tra il candidato sindaco del Pd Renzo Caramaschi e Mario Tagnin del centrodestra. Al termine dello scrutinio (80 sezioni su 80) Caramaschi ha il 22,32% e Tagnin il 18,39% dei voti. Ecco i risultati degli altri candidati sindaco: Christoph Baur (Svp) 15,95%, Caterina Pifano (M5s) 11,55%, Norbert Lantschner (Prc, Sinistra europea e Verdi) 8,02%, Maurizio Puglisi Ghizzi 6,21%, Giorgio Holzmann 4,83%, Angelo Gennaccaro 4,28%, Anna Pittarelli 2,29%, Elena Artioli 1,88%, Cristian Kollmann 1,53%, Vanja Zappetti 1,61% e Franco Murano 1,13%.

L’affluenza al primo turno è stata del 56 per cento, in leggero calo (dell’1,67 per cento). Gli aventi diritto erano circa 80mila, chiamati a rinnovare consiglio comunale e ad eleggere il sindaco, dopo le dimissioni di Luigi Spagnolli che, vincente alle Comunali del maggio 2015 e a capo di una giunta PD-centrosinistra, non era riuscito a trovare una maggioranza in consiglio comunale. Il dato, comunque, non fa che confermare un trend di progressiva diminuzione dell’affezione al voto anche in un’area, l’Alto Adige, che vede normalmente affluenze al voto superiori rispetto al dato nazionale. A causare una certa disaffezione dei bolzanini per le urne, poi, è anche certamente il fatto di essere stati chiamati per la seconda volta al voto nel giro di un solo anno.

Rispetto alle elezioni dell’anno scorso è cambiato leggermente il sistema elettorale: un apposita legge regionale, infatti, ha introdotto una soglia minima per essere eletti. Ciò non ha impedito una notevole frammentazione dell’offerta politica, con 17 liste che si sono presentate alla competizione e ben 13 candidati sindaco.

Ti potrebbero interessare anche:

PDL/ Tensioni su Brunetta capogruppo alla Camera. Lupi in pole ma spunta Capezzone
LEGA/ Bossi, mi ricandido alla segreteria
Legge di stabilità, sit-in dei sindacati a Montecitorio.
CORRUZIONE/ Domani decreto in Consiglio dei ministri con i poteri a Cantone
Contestazione e sputo per Salvini in Umbria, polemica con il Viminale
Scintille a Rimini tra la Raggi e i giornalisti



wordpress stat