| categoria: attualità, primo piano

YARA/Chiesto l’ergastolo “duro” per Bossetti

Il pm di Bergamo, Letizia Ruggeri, ha chiesto oggi pomeriggio la condanna all’ergastolo con isolamento per Massimo Bossetti, accusato dell’omicidio della tredicenne di Brembate di Sopra, Yara Gambirasio. Bossetti «non è meritevole di nessun tipo di attenuanti, neanche generiche». Lo sottolinea nella sua requisitoria il pm di Bergamo, Letizia Ruggeri, che ha chiesto per Bossetti la condanna all’ergastolo con isolamento diurno per sei mesi. L’imputato agì con crudeltà ed efferatezza. È quanto sostiene il pm che ha chiesto la condanna all’ergastolo per l’uomo imputato del delitto di Yara Gambirasio. L’imputato «ha voluto arrecare particolare dolore e ci è riuscito con un’agonia particolarmente lunga ha ecceduto» contro la vittima cagionandole «sofferenze eccessive» fino ad arrivare «efferatezza». Secondo il pm di Bergamo, Letizia Ruggeri, su Yara Gambirasio «si è voluto infliggere particolare dolore e ci si è riusciti». Il pubblico ministero lo ha detto per motivare l’aggravante, nei confronti di Massimo Bossetti, delle sevizie e della crudeltà. Per il pm «non vi è dubbio che l’ omicidio sia volontario». «Abbandonandola in quel campo – ha aggiunto – si è causata volontariamente la morte» della ragazzina.

Ti potrebbero interessare anche:

Grillo: ma quanto costa la scorta di Monti?
Lite in tv con Alessandra Mussolini sul duce
RITI PASQUALI/ Il Papa laverà i piedi ai giovani detenuti di Casal del Marmo
VATICANO/ Notte bianca a Roma, tra rosari e sacchi a pelo
Incubo Champions, il Bayern demolisce la Roma: 7-1
La Francia è campione del mondo



wordpress stat