| categoria: Dall'interno

Adesca un ragazzino 12enne su Fb e lo stupra: il padre scopre tutto e lo picchia a martellate

Abusa più volte di un ragazzino di 12 anni dopo averlo adescato con un falso profilo Facebook ma viene scoperto dal padre della vittima che lo aggredisce a colpi di martello, riducendolo in fin di vita. È la storia scoperta dalla Squadra Mobile che ha arrestato, con un’ordinanza di custodia cautelare, sia il violentatore, un giovane di 19 anni, Simone Perrino, di Brindisi, sia il papà del ragazzino. Il 19enne dovrà rispondere di pedofilia, l’uomo in

Ti potrebbero interessare anche:

Attentato Brindisi: ergastolo per Vantaggiato
Terremoto: arrivate ad Amatrice le prime due casette
Saldi, sull'abbigliamento sconti da record?
Tivoli è “La città del futuro”, l’evento su smaltimento Raee, biodiversità e altro
Nord flagellato dal maltempo, esondazione nel Lecchese: evacuate140 persone
Coronavirus, da Fondazione Soros 1 milione a Milano



wordpress stat