| categoria: gusto

Ricercatori ‘a tutta birra’, nei pub per spiegare la scienza

Dalle onde gravitazionali al cervello umano, dalla robotica ai vaccini: di scienza si puo’ parlare anche al pub davanti ad un buon boccale di birra. Per questo dal 23 al 25 maggio torna ‘Pint of Science’, la grande iniziativa internazionale di divulgazione scientifica che porta i ricercatori a spiegare i temi scientifici piu’ ‘caldi’ del momento nei pub di 12 Paesi del mondo.

In Italia saranno 10 le citta’ coinvolte (Milano, Genova, Trento, Siena, Roma, Napoli, Palermo, Pisa, Pavia, Torino) che parteciperanno all’evento organizzato dall’Associazione Culturale No-Profit ‘Pint of Science Italia’ in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Inf), 3D Quest (Quantum Integrated Optical Simulation, gruppo di ricerca dell’Universita’ di Roma La Sapienza) e Istituto Pasteur Italia (Fondazione Cenci Bolognetti).

Durante la tre giorni della manifestazione, ricercatori rinomati a livello internazionale spiegheranno, in modo comprensibile anche ai non addetti ai lavori, i temi scientifici piu’ attuali, divisi in sei aree tematiche: Beautiful Mind (neuroscienze, psicologia e psichiatria), Atoms to Galaxies (chimica, fisica e astronomia), Our Body (biologia umana), Planet Earth (scienze della terra, evoluzione e zoologia), Tech Me Out (tecnologia e computer), Social Sciences (legge, storia e scienze politiche).

Tra gli ospiti d’eccezione per l’edizione 2016 c’e’ anche Barbara Mazzolai, ricercatrice dell’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit), considerata una delle 25 donne piu’ geniali al mondo nel campo della robotica.

Ti potrebbero interessare anche:

Mozzarella: sì all'adozione del sistema di tracciabilità del latte
IUSgustando, una gara culinaria tra Avvocati e Magistrati
Vino: 523 ettari di vigneti in più all'Emilia-Romagna
Valeria Marini fa il pesto con la panna e il web si scatena
Al via sabato Vinoforum, più di 2.500 vini in degustazione
Ferrero, zucca è 'moderna', sì a filiera qualità



wordpress stat