| categoria: gusto, Senza categoria

SASSARI/ Tre giorni di degustazioni per scegliere miglior pane sardo

Sono stati scelti in base all’aspetto estetico, alle caratteristiche organolettiche e in base alla lievitazione naturale e da tre giorni sono “ospiti d’onore” della Cavalcata Sarda che si conclude oggi a Sassari. L’evento “Pani di Sardegna”, arrivato alla quarta edizione, anche quest’anno sta riscuotendo un notevole successo grazie alla qualità dei prodotti proposti e all’attenzione rivolta nella scelta dei pani in concorso a caccia di uno dei più importanti riconoscimenti del settore del settore cerealicolo dell’Isola.
Per tre giorni, infatti, i giurati nella sede di PromoCamera, l’azienda speciale della Camera di Commercio di Sassari, sono stati impegnati nella degustazione dei campioni di pane – circa quaranta – portati dai gruppi che partecipano alla Cavalcata Sarda. Un’analisi attenta e dettagliata che ha tenuto conto delle proprietà organolettiche delle semole, della qualità della lievitazione naturale dell’impasto, della cottura nel forno a legna, del gusto e della fragranza dell’alimento.
Altro elemento del giudizio l’aspetto estetico della presentazione sulle ceste, esibite durante la sfilata dei gruppi in costume. Della commissione hanno anche fatto parte un rappresentante dell’agenzia regionale Laore e la biologa nutrizionista ed esperta in tematiche della qualità, Cristina Dore, dell’associazione Pane e trigu di Oristano. (ANSA).

Ti potrebbero interessare anche:

Il nuovo video di Psy, 22milioni di clic in un giorno
A Pisa nuova piattaforma diagnostica per i disturbi di sviluppo neurologico nei bambini
IL PERSONAGGIO/ Da commentatore tv Davide Cassani torna in bici come ct della nazionale
Vino, il mercato Usa continua a correre: + 1,5% nel 2013
CALCIO/ Seedorf vede l'Europa: 'Milan, non rallentare ora'
Vinitaly, anche le bollicine si innamorano di Zest



wordpress stat