| categoria: attualità

CAMORRA/ Racket sui lavori pubblici, 57 arresti in tutta Italia

Blitz anticamorra dei carabinieri in sei province (Caserta, Napoli, Latina, Varese, Pavia e Roma) dove sono state arrestate 57 persone. I destinatari dei provvedimenti, ritenuti legati al clan casertano dei Gagliardi-Fragnoli-Pagliuca, sono accusati di associazione di tipo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, estorsione, tentato omicidio in concorso, detenzione e porto illegale di armi da fuoco e ricettazione, tutti aggravati dal metodo
mafioso.

Durante l’indagine si è fatta luce, tra l’altro, sulle estorsioni, fatte anche con l’uso di armi illegali, ai danni di imprenditori e di ditte edili impegnate nella realizzazione di lavori pubblici.

Ricostruiti anche due tentati omicidi ed è stato accertato il ruolo svolto dalle donne del clan, mogli degli affiliati, alle quali venivano versate periodiche somme di denaro necessarie al mantenimento dei rispettivi familiari detenuti

Ti potrebbero interessare anche:

Polizia e Vodafone contro la violenza sulle donne: nasce Mobile Angel
Fumata nera, piazza delusa: a San Pietro vince la pioggia
Per la canonizzazione di Wojtyla e Roncalli eccellenza tecnologica in 3D
Lecce, spacciatori stranieri in trasferta davanti a locali pubblici, un arresto
OLIMPIADI, UFFICIALIZZATA CANDIDATURA MILANO-CORTINA
Chi è Marco Marsilio, il senatore romano con sangue abruzzese



wordpress stat