| categoria: esteri

Trump alza il tiro: «C’è il video: così Clinton ha molestato due donne»

Un video «esplosivo»: Donald Trump, il magnate newyorkese in corsa per la presidenza degli Stati Uniti, lancia un affondo alla sua rivale democrat, Hillary Clinton, colpendola nel suo privato tallone d’Achille: il marito Bill. Sull’eco dello scandalo Lewinsky, esploso mentre Clinton occupava la Casa Bianca, Trump gioca la carta delle presunte molestie sessuali di cui sarebbe responsabile l’ex presidente. E lo fa pubblicando un video sul proprio account Instagram, dal titolo suggestivo: «Is Hillary really protecting women?» (Davvero Hillary sta difendendo le donne?). «Apprezzato» in poche ore da 32mila persone e circolato tra 8milioni di follower, il video – che il Washington Post definisce «incendiario» – contiene immagini e voci in un montaggio «drammatico». Le voci sono di due donne, già note accusatrice di Bill Clinton – Juanita Broaddrick e Kathleen Willey – che raccontano le presunte aggressioni mentre in sovraimpressione si vede l’ex presidente con un sigaro in bocca. Broaddrick sostiene che Clinton l’avrebbe aggredita nel 1978, quando era impegnata nella campagna elettorale nell’Arkansas. Willey ha invece dichiarato che l’ex presidente ha cercato di baciarla in un corridoio della Casa Bianca. Clinton ha sempre negato le accuse.
Il magnate sottolinea così una volta di più la sua intenzione di andare oltre la normale contrapposizione politica nella sua campagna contro Hillary, puntando sulla ombre della sfera privata e sfoderando le debolezze vecchie – ma non solo, secondo quanto sostiene qualcuno, in ambienti repubblicani – di Bill. Trump ha in passato criticato il tentativo dei suoi avversari politici di screditarlo puntando proprio sulle sue dichiarazioni nei confronti delle donne: «Un misogino, un primitivo maschio alfa chee disprezza le donne», le accuse dei media. «Di cosa stiamo parlando – si è sempre smarcato lui – di fatti degli anni Ottanta, Novanta? Di quanto dobbiamo andare indietro?». E ancora: «Hanno detto su di me cose veramente sgradevoli e io non vorrei giocare la partita scendendo su questo terreno. Ma visto che hanno deciso di essere sgradevoli, mi costringono a giocare allo stesso livello», ha dichiarato in un’intervista al Washington Post. Questo video potrebbe quindi essere solo una delle future sorprese che riserverà la campagna elettorale, di qui a novembre.

Intanto, a pochi giorni dalla fine delle primarie, nella più probabile delle sfide per la poltrona presidenziale i sondaggi danno Trump al sorpasso: 43,4% contro il 43,2% di Clinton, secondo RealClearPolitics. A inizio marzo l’ex segretaria di Stato era favorita, in una sfida a due , con il 52% contro il 44%. Ma il divario è andato sempre più diminuendo. In realtà nessuno dei due candidati sembra convincere veramente la popolazione statunitense: sei elettori americani su 10 (il 61%) si è detto preoccupato per la mancanza di esperienza di Donald Trump a livello militare e di governo. E oltre il 40% giudica negativamente il fato che Trump sarebbe il primo presidente della storia che non ha fatto il servizio militare e non ha svolto alcun incarico pubblico. È quanto emerge dall’ultimo sondaggio condotto da Nbc e Wall Street Journal. Solo il 5% degli intervistati si detto entusiasta del curriculum del tycoon e della sua storia professionale. Hillary Clinton viene vista meglio sul fronte della gestione della politica estera e per quel che riguarda la capacità di essere un Commander in chief. Trump invece viene considerato più capace per quel che riguarda affrontare l’economia e Wall Street.

Ti potrebbero interessare anche:

Violenza inarrestabile in Siria: morti 23 hezbollah
MESSICO/Posta su FB selfie dell’amica nuda. Lei la uccide con 65 coltellate
Iran avverte, se fallisce il negoziato acceleriamo sul nucleare
Crolla una gru alla Mecca: decine di morti e feriti
Gentiloni in visita a sorpresa a Tripoli, incontra Serraj
Putin in Crimea, "Kiev non vuole gli accordi di Minsk"



wordpress stat