| categoria: Roma e Lazio

“Ma de che stamo a parlà'”- Spopola sul web il video de’noantri di Giachetti

Quasi 185mila visualizzazioni: il video pubblicato sulla sua pagina Facebook da Roberto Giachetti, candidato sindaco per il Pd a Roma, piace. Giachetti comincia col tessere un inno a Roma, poi si blocca e dice: «Io sto in mezzo alal gente a parla’ dalla mattina alla sera di programma, di buche d’Olimpiadi… e devo ‘sta a pensa’ alla lettera d’amore alla città abbandonata: ma de che stamo a parlà…». Bella idea. Non nuova. Un video molto simile lo aveva già girato il candidato alle primarie in Puglia del centrosinistra Guglielmo Minervini nel 2014. Arrivò terzo, dopo il vincitore e futuro governatore della Puglia Michele Emiliano e il candidato di Sel Dario Stefano. «Io le cose finte non le so fare», diceva nel video Minervini. «Non le so fare nella vita. Nella Politica. Non le ho fatte in questi anni. E non le farò mai. Semplicemente non mi vengono. Così come non mi è venuto questo video». Adesso lo stesso Minervini ha postato sulla sua pagina Fb: «Roberto Giachetti, ti ringrazio per l’omaggio, ma forse era meglio scriverla la lettera d’amore per la città #fassinasindaco».

Ti potrebbero interessare anche:

Taxi e NCC proclamano l'agitazione. Sciopero il 13 gennaio
MAFIACAPITALE/ Nieri, ingeneroso l'accanimento sul personale capitolino
Sciopero dei trasporti: ennesimo venerdì nero a Roma. Turisti sconcertati
DIETRO I FATTI/ I colpevoli? Sono i pendolari disperati che invadono i binari. Sanzioniamoli
Aurelio Regina, infarto mentre gioca a tennis. Ricoverato al Gemelli
Un fiume di cocaina tra via Veneto, Parioli e via del Corso: 15 arresti



wordpress stat