| categoria: sport

MOTO2/ Barcellona, muore lo spagnolo Salom (25 anni) dopo un incidente nelle libere

Il Motomondiale piange. Luis Salom, pilota della Moto2, muore dopo un bruttissimo incidente durante le prove libere del Gp di Catalogna. A 25 minuti dalla fine della seconda sessione di libere all’ingresso della curva 12 che si percorre a 160 all’ora in terza marcia perde l’anteriore e cade.
La moto scivola e va verso le protezioni gonfiabili, il pilota la segue e finisce addosso al mezzo con la gamba sinistra sotto la ruota davanti, e si accascia privo di sensi. Una dinamica impressionante, l’impatto è violentissimo. Il pilota del team Sag è stato immediatamente soccorso in pista da due ambulanze. Gli praticano il massaggio cardiaco, sul posto giunge anche un elicottero. Ma a causa delle condizioni troppo gravi viene deciso di portarlo all’Hospital General de Catalunya in ambulanza. Viene sottoposto a un intervento chirurgico, ma alle 16.55 spira. Ad annunciare la scomparsa è un comunicato degli organizzatori della Dorna.
Luis Salom avrebbe compiuto 25 anni il 7 di agosto. Per lui nato a Palma di Maiorca il Gp di Catalogna era la corsa di casa. Aveva debuttato in classe 125 a Jerez nel 2009. Nove i Gp vinti in carriera, nel 2012 si era piazzato al secondo posto nel Mondiale di Moto3. E nek 2013 sotto le insegne della Ktm aveva lottato per il titolo con Alex Rins e Maverick Vinales concludendo terzo nella classifica generale. Quest’anno era andato subito a podio (2°) nella gara inaugurale in Qatar, durante l’ultimo appuntamento al Mugello si era ritirato. Su 41 gare in Moto2 era salito tre volte sul podio.

Ti potrebbero interessare anche:

CALCIO/ Globe Soccer a Dubai, C. Ronaldo subito protagonista
Parma ko con l'Atalanta e sempre più giù
Non corre e non segna, in crisi il Milan di Inzaghi
TIM CUP/ Almeno per una sera Lazio più forte. Battuta la Roma: 2-0
CARACCIOLO SPINGE L'HELLAS, CHIEVO ORA RISCHIA
CHAMPIONS: JUVE CADE CONTRO YOUNG BOYS, MA CHIUDE 1/A



wordpress stat