| categoria: Dall'interno, Senza categoria

Inchiesta petrolio, l’ex ministro Guidi di nuovo dai pm

Inchiesta petrolio: Guidi oggi di nuovo dai pmL’ex ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi – secondo quanto apprende l’agenzia Ansa – sarà ascoltata di nuovo oggi a Potenza, in qualità di persona informata sui fatti, dai pubblici ministeri titolari dell’inchiesta sul petrolio in Basilicata.

La nuova convocazione della Guidi fa seguito a nuovi elementi emersi nel corso dell’inchiesta, rispetto ai quali i pubblici ministeri Francesco Basentini e Laura Triassi hanno deciso di chiedere chiarimenti all’ex ministro.

Federica Guidi, che non è indagata, si è dimessa da ministro subito l’esecuzione di alcune misure cautelari disposte dai pm potentini. Nelle ordinanze erano riportate le trascrizioni di alcune intercettazioni di telefonate tra la stessa Guidi ed il compagno Gianluca Gemelli, quest’ultimo indagato nell’inchiesta per i cosiddetti presunti «affari del quartierino». La Guidi era già stata ascoltata a Potenza dai pm il 7 aprile: aveva sostenuto di aver chiarito ogni aspetto della vicenda che la coinvolgeva e di avere avuto conferma di essere «parte offesa» nel procedimento.

Ti potrebbero interessare anche:

Tremila lettere di licenziamento, chiusi i cantieri di Metro C. Marino allarga le braccia
UNIVERSITA'/In primavera i test per l'accesso programmato
Moro Cold Case: la scientifica torna in via Fani 37 anni dopo
Ostia, l'Anticorruzione: "Spiagge libere, anomalie e illegittimità negli affidamenti"
I segnali di Trump, abbraccio all'anti-europeo Farage
Siccità, emergenza al Nord. Piove ma non basta



wordpress stat