| categoria: Scuola, Senza categoria

Prove Invalsi 2016 per la terza media, i consigli del web

4d8d9cde245e090e82b857eeb1cdf6ecLa prova Invalsi di terza media consiste in due test, uno di italiano e uno di matematica. Per svolgerli, gli studenti avranno a disposizione 2 ore e 30 minuti: 75 minuti per completare la prova di italiano, e altrettanti per quella di di matematica. Tra le due sessioni sono previsti 15 minuti di pausa circa. Non è permesso l’uso del vocabolario e della calcolatrice. Ultime ore di studio, quindi, da utilizzare anche per scoprire i consiglio del web.

Ecco quelli selezionati da Skuola.net.

ITALIANO – La prova è divisa in due parti, con domande a risposta multipla e a risposta aperta. La prima, riguarda la lettura e comprensione del testo e consiste in due brevi testi da leggere seguiti da alcune domande che hanno lo scopo di testare la capacità di comprensione (riguardano, ad esempio, le relazioni causali, temporali, il confronto tra contenuti, il lessico ecc.). La seconda, invece, è dedicata alla grammatica. Questa parte della prova Invalsi di italiano consiste in una serie di domande volte a verificare la conoscenza delle strutture grammaticali. Ad esempio, le parti del discorso, le frasi coordinate e quelle subordinate.

MATEMATICA – Anche questo test è composto da domande a riposta multipla e aperta. Per quanto riguarda queste ultime, è importante ricordare che è necessario specificare il procedimento seguito per arrivare alla soluzione. Questo perché le prove Invalsi di matematica di terza media mirano a testare le competenze di matematica sugli argomenti svolto nel percorso scolastico. Le domande Invalsi di terza media di matematica potrebbero riguardare: – Numeri naturali, frazioni e decimali, interi, rapporto, proporzione, percentuale; – Geometria: rette ed angoli, figure piane e solide; congruenza e similitudine; teorema di Pitagora e sue applicazioni; rappresentazione di punti, segmenti e figure sul piano cartesiano; simmetria; – Relazioni e Funzioni: espressioni algebriche, equazioni e formule, relazioni, rappresentazione grafica di funzioni di proporzionalità diretta e inversa; – Misure, Dati e Previsioni: attributi ed unità; strumenti, tecniche e formule; raccolta di dati e organizzazione; rappresentazione dei dati; interpretazione dei dati; probabilità. Purtroppo, durante la prova Invalsi di matematica, non si può utilizzare la calcolatrice.

CONSIGLI – In particolare, per l’Invalsi terza media di italiano, è bene leggere con molta attenzione il testo proposto, e magari rileggerlo un’ulteriore volta se necessario. Per l’Invalsi di matematica, oltre a prestare attenzione alle richieste, bisogna sempre ricordarsi di indicare l’unità di misura nei risultati, ove previsto, e di riportare anche il procedimento utilizzato: consiglio, questo, che vale soprattutto per le domande a risposta aperta.

Ti potrebbero interessare anche:

Chiesa e abusi sessuali, sotto negli Usa accusa vescovo e cardinale
MOLISE/ Il neo presidente Frattura sfida tutti: la delega sulla sanità la tengo io
Roma come Chicago, due esecuzioni in pieno giorno , a Tor Sapienza e Fiumicino
ASCOLTI RAI/ Oltre quattro milioni di telespettatori per "Ballando con le stelle"
Per le feste una nevicata di luci sul campanile di Cortina
Tensione M5S su rimborsi, buco forse oltre un milione di euro



wordpress stat