| categoria: Roma e Lazio

Prenestino, scoperta (e chiusa) una scuola abusiva per bimbi cinesi

scuola-cinesi-abusiva-0510Erano stipati nel seminterrato di un palazzo senza finestre, senza uscite di sicurezza e senza ricambio d’aria. Così gli agenti della polizia Locale del gruppo Casilino hanno trovato i 20 alunni, tutti di origine cinese tra gli 8 e i 13 anni, di una scuola abusiva. I locali di via Foglianese al Prenestino sono stati ispezionati e sequestrati ieri mattina. Quattro le aule irregolari ricavate nel seminterrato e quello che in origine era un magazzino, adibito alla reception della scuola.A gestire la struttura didattica era un uomo, di origine cinese con regolare permesso di soggiorno, che non aveva dato alcuna comunicazione né al agli uffici municipali né a quelli regionali. Denunciato dovrà rispondere anche del cambio di destinazione d’uso degli spazi occupati. Coinvolta pure la titolare dei locali, una donna italiana, che al momento dell’intervento intratteneva i bambini in una delle aule abusive. Gli alunni invece, dopo essere stati identificati e ascoltati, sono stato affidati ai genitori. Le indagini proseguiranno nei prossimi giorni, gli agenti infatti stanno procedendo anche con le verifiche fiscali.

Ti potrebbero interessare anche:

L'Arsial riparte da Rosati, fedelissimo di Zinga: operazione recupero
Il miracolo di Obama, spariti per un giorno camion bar e "centurioni" dal Colosseo
La famiglia rom ha 50 mila euro, sgomberata dal campo
Operazione strade sicure, militari in campo per proteggere 34 obiettivi. Anche Palazzo Grazioli
I Vigili spengono l'estate all'Ostiense. Sigilli al 'Gasometro'
SONDAGGI/ Pagnoncelli: Raggi in testa, dietro Meloni, Giachetti e Marchini



wordpress stat