| categoria: economia

PA/ L’Italia spende troppo per beni e servizi

99a5ade39e4c0397c127b9ed457639da

La Pubblica amministrazione (Pa) italiana spende troppo per l’acquisto di beni e servizi. È quanto emerge da un confronto sulla spesa per consumi intermedi sostenuta dalle principali Pa europee. L’elaborazione è stata effettuata dalla Cgia. La spesa per consumi intermedi della Pa italiana si attesta attorno ai 90 mld di euro e pesa per il 5,6% del Pil, un dato più elevato rispetto a tutti i principali competitor del Paese. Per la Cgia in Spagna, ad esempio, la spesa per l’acquisto di beni e servizi si ferma al 5,3%, in Francia al 5,2% mentre in Germania ad appena il 4,8% del Pil.

Ti potrebbero interessare anche:

Bankitalia sapeva delle irregolarità di Mps dal 2008
Telecom, Blackrock neutrale: l'astensione in assemblea
Contratto PA, sindacati sulle barricate: no a mance del governo, aumenti di 150 euro
Lapo Elkann si diverte a trasformare Fiat 500 in "droni" da Star Wars
Chiamare da fisso costa di più, Tim raddoppia i prezzi
Industria, a marzo fatturato e ordinativi in calo



wordpress stat