| categoria: In breve, Senza categoria

Estate: prezzo traghetti in calo, anche -30% rispetto al 2015

– Prezzo dei collegamenti via mare per la Sardegna in calo rispetto alle precedenti stagioni. Lo dice un’analisi dell’Osservatorio Traghettilines, da anni impegnato nel monitoraggio dei costi dei viaggi. Soffermandosi sulla tratta Livorno/Civitavecchia-Olbia e viceversa è emerso che il prezzo medio del biglietto del traghetto è diminuito del 25% rispetto al 2014 e del 30% rispetto al 2015. Per l’analisi si è preso in considerazione un biglietto tipo, composto da due adulti e uno o due bambini entro i 12 anni, con auto a seguito, sistemazione in cabina e viaggio a ridosso del ferragosto.

Ma quali sono i fattori che hanno maggiormente contribuito ad abbattere i prezzi? “L’incremento della proposta marittima – spiega l’Osservatorio – è al primo posto nella scala delle motivazioni. Infatti, un maggior numero di linee e corse ha di fatto gettato le basi per una maggiore diversificazione dell’offerta con una conseguente diminuzione dei prezzi”. Ma c’è dell’altro: l’Osservatorio sottolinea che la scelta dei traghetti può essere determinata anche dal fatto che la situazione dei trasporti aerei è cambiata rispetto all’anno scorso. “Le principali tratte verso la Sardegna (collegamenti da Bologna, Torino, Verona e Napoli) – sottolinea Traghettilines – che fino all’anno scorso erano garantite da Meridiana a tariffa agevolata, ora sono tornate libere sul mercato e ciò ha innescato un meccanismo di rialzo dei prezzi, schizzati verso l’alto”.

Ti potrebbero interessare anche:

Lorenzin, sette miliardi di risparmi con il patto per la sanità digitale
Sorpresa, sta calando la disoccupazione
Viaggiava sotto il rimorchio di un tir, afghano tratto in salvo sulla A14
CLIMA/ Rush finale per l'accordo, pronta una nuova bozza del testo
MAFIACAPITALE/ "I soldi o ti ammazzo", in aula le estorsioni di Carminati&co
Scandalo Euribor, mandato d'arresto europeo per cinque banchieri



wordpress stat