| categoria: esteri, Senza categoria

Usa 2016: Trump scglie il vice, sarà Gingrich?

Donald Trump annuncerà la propria scelta per la vice presidenza la prossima settimana. Lo riporta la Cnn. Nella lista dei papabili ci sono diversi insider di Washington, che potrebbero aiutarlo a spingere la sua agenda in Congresso. Fra i candidati ci sarebbero l’ex speaker della Camera Newt Gingrich, il governatore del New Jersey Chris Christie e il senatore Bob Corker.

Gingrich e’ un esperto del Congresso che di recente si e’ affermato come uno dei consiglieri di Trump. Ma una sua nomina preoccupa: Gingrich era speaker della Camera quando Bill Clinton era presidente e il rischio e’ di ripetere la battaglia degli anni 1990. Gingrich e’ stato uno dgeli uomini chiave per l’impeachment di Bill Clinton. Bob Corker e’ il presidente della Commisisone Affari Esteri del Senato: una sua nomina porterebbe un importante contributo alla campagna di Trump e aiuterebbe a smorzare le critiche rivolte al tycoon per la politica estera. Corker, pero’, non hai mai risparmiato critiche a Trump, attaccandolo anche per le accuse rivolte dal tycoon al giudice ispanico a cui fa capo l’azione legale contro la Trump University. Il governatore del New Jersey, Chris Christie, si e’ affermato come uno dei maggiori alleati di Trump. Ma alcuni scandlai in New Jersery lo rendono una scelta pesante.

Ti potrebbero interessare anche:

Guerra agli scafisti, via libera Ue alla missione navale
La Roma non sa più vincere, a Torino finisce 1-1
A Pechino nuovo allarme rosso per inquinamento dell'aria
MENÙ A MISURA DI ETNIA E MALATTIA, NUOVA MENSA OSPEDALE SULMONA
Genova, trovate altre vittime, oggi i funerali di Stato
Argentina: ok del Senato a perquisizioni nelle case di Cristina Kirchner indagata per corruzione



wordpress stat