| categoria: turismo

Civita Bagnoregio, il Festival del fumetto

Appello dell'Unesco per salvare Civita di Bagnoregio  - DA M. APICE

Appello dell’Unesco per salvare Civita di Bagnoregio – DA M. APICE

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, insieme al vicepresidente Massimiliano Smeriglio e all’assessore alla Cultura, Lidia Ravera, hanno inaugurato la seconda edizione di ‘La città incantata-Meeting internazionale dei disegnatori che salvano il mondo’ che fino al 10 luglio animerà le vie di Civita di Bagnoregio, lo spettacolare borgo medievale in cima a un costone di tufo, in provincia di Viterbo. Una tre giorni – promossa dalla Regione con il Progetto ABC, in collaborazione con Roma Lazio Film Commission, Lazio Innova, Comune di Bagnoregio e con la direzione artistica di Luca Raffaelli – in cui disegnatori, fumettisti, storyboarder, street artist, artisti visivi e animatori di livello internazionale si confronteranno con il pubblico.
Piazze, vicoli, strade, case e giardini privati aperti per l’occasione prenderanno vita grazie a 72 ore di incontri, rassegne, proiezioni, esposizioni, workshop, a ingresso libero, durante le quali i visitatori potranno partecipare in maniera interattiva. ‎L’edizione 2016 vedrà protagonisti grandi ospiti internazionali: da Mark Osborne, regista dei primi ‘Kung Fu Panda’ e de ‘Il Piccolo Principe’, a François Bonneau, presidente del Pôle Image Magelis Angoulême, a Christophe Jankovic di Prima Linea, una delle più grandi case di produzione francesi; una mostra collettiva raccoglierà alcuni tra i maggiori talenti dell’animazione e del fumetto italiano: Magda Guidi, Mara Cerri, Leonardo Carrano, Lorenzo Ceccotti, Donato Sansone e Virgilio Villoresi; uno spazio della mostra, in particolare, sarà dedicato al grande illustratore Roberto Innocenti. Sarà anche aperto, nei giorni di sabato e domenica, uno spazio dedicato a Mad Entertainment, la casa di produzione napoletana che, dopo aver stupito il mondo del cinema con ‘L’arte della felicità’, sta completando la lavorazione de ‘La Gatta Cenerentola’.
Sarà presente l’Officina Bonelli, la più popolare casa editrice del fumetto italiano, che porterà alcuni dei suoi grandi autori per realizzare dal vivo le proprie opere. Il festival prevede inoltre un’arena dedicata ai protagonisti e in particolare alle loro opere di valore sociale e un grande schermo, e poi workshop e laboratori. Si terrà inoltre un focus sulla creatività promosso dalla Regione Lazio con la presentazione del libro ‘Le eccellenze creative del fumetto e dell’illustrazione di Roma e Lazio’.

Ti potrebbero interessare anche:

Venezia, sarà restaurato il Ponte dell'Accademia, caccia allo sponsor
Panino e bibita in camera, più cari gli hotel di Mosca e Parigi
Carnevale in Sicilia, Sciacca batte Venezia
SICILIA/“Le Vie dei Tesori”: l'Isola diventa un museo diffuso
La Festa Veneziana sull’Acqua apre il Carnevale di Venezia 2018
Parchi e Giardini in Festa



wordpress stat