| categoria: In breve

Escrementi e topi morti: chiuso ristorante asiatico a Ostia

Escrementi di roditori, un topo morto e depositi per i generi alimentari fatiscenti e non idonei. È quanto hanno trovato gli agenti del Commissariato di Ostia in un ristorante asiatico della zona di Ostia Ponente che è stato immediatamente chiuso dall’Asl. I controlli sono stati effettuati in collaborazione con Polizia Locale Roma Capitale, Guardia di Finanza, personale della ASL e dell’Ispettorato del Lavoro. Nelle stesse ore, sempre ad Ostia, è stata bloccata una giovane ladra sorpresa mentre stava tentando un furto all’interno di un appartamento della zona centrale della città. È stato un inquilino a chiamare le forze dell’ordine. La ragazza, 20 anni, di etnia rom, ha tentato di fuggire ma è stata fermata dagli agenti e accompagnata in Commissariato. Dagli accertamenti presso la banca dati delle Forze di Polizia, la nomade è risultata destinataria di un ordinanza di custodia in carcere emessa dal Tribunale di Frosinone alcuni giorni fa, per il reato di furto in abitazione, oltre ad essere ricercata per un altro provvedimento, emesso dal Tribunale dei Minorenni di Roma. La ragazza deve scontare una pena complessiva di circa 10 anni, per cumulo di reati, e si trova ora al carcere femminile di Rebibbia.

Ti potrebbero interessare anche:

Ogm, non più carcere ma fino a 50mila euro di multa a chi semina
USA/ San Michael fuori squadra, è il primo giocatore gay del football
CALCIO/ L'Inter sospende Osvaldo, da due giorni non si presenta
CRISI/ La miniera d'oro dell'acqua di cocco, un business da 5 miliardi di dollari
Bimbi già a 2 anni sanno usare tablet e smartphone genitori
In carcere a Campobasso si studia per diventare aiuto cuoco



wordpress stat