| categoria: riceviamo e pubblichiamo

Tampax e di altri Demoni

tampaxCara Tampax,
Mai avrei pensato di scriverti, al massimo come consumatore scontento.
La presente, in nome e per conto di tutte le donne che guardano la nuova pubblicità. Atteso che non volevo crederci quando me lo hanno raccontato, ieri sera ho, mio malgrado, assistito a quello che dovrebbe essere lo spot dell’anno. Nel bene e nel male purché se ne parli. Ma, lo chiedo a me stessa, gli assorbenti, per caso, ve li siete fumati? Cioè davvero un pubblicitario è venuto lì nella vostra sede a proporvi questa idea e il consiglio di amministrazione l’ha approvata?
Siamo tutte adulte e vaccinate e, chi più chi meno, dai 14 in su, noi femminucce, veniamo a conoscenza di certe cose. Prima il cavolo, poi le api, poi i semini, infine l’uso di certi dispositivi da usare “in quei giorni”. E passi quella che proprio in quei giorni decide di usare i pantaloni bianchi, quella che si cimenta col paracadutismo, quella che usa le ali, quella che usa l’assorbente creato dalle donne in un laboratorio che manco un centro di ricerca nucleare. Passi. Ma sti quattro ragazzotti alle prese con il tuo prodotto era necessario? Bellocci per carità. Ma stanno lì a spiegarci cosa? Si infila… si mette… si estrae… dove? Non sanno manco nominarla. E dire che se hai passato la trentina un Piero Angela, una puntata del corpo umano, un filmetto osé l’avrai visto no? No. Questi bravi ragazzi stanno lì alle prese con questo attrezzo a tentare di spiegarcene l’uso. A noi? Ma per chi ci avete prese?
Cara Tampax, te lo dico in amicizia, lo sappiamo come si usa e, sempre in amicizia, ti dico anche che lo sappiamo fare senza la spiegazione di un rappresentante maschio palestrato, ben pettinato e con le sopracciglia ad ali di gabbiano. Prova a fare lo stesso esperimento pubblicitario con mio padre o con mio nonno e poi vediamo.
Cara Tampax, noi siamo sempre quelle cresciute con l’immagine dell’uomo che aspetta cammimando nervosamente dietro la porta della stanza dove partorisce sua moglie, che al massimo porta acqua calda e asciugamani (la cosa degli asciugamani va approfondita in altro post). Siamo quelle cresciute con l’idea dell’uomo che sa di sigaro e che ti saluta con un “francamente me ne infischio”, con l’idea del tenebroso col cappello, la sigaretta tra le labbra mentre chiede “suonala ancora Sam”. Ti rendi conto, cara Tampax, del divario? E non perché sono una bacchettona; i generi, per me, sono tutti i benvenuti, ma proprio per il rispetto di tutti i generi, perché scegliere la via del ridicolo e della confusione? Vogliamo il ritorno del maschio, ma non di quello che ci spiega come usare un assorbente e poi magari non è capace di affrontare una separazione senza ammazzati di botte. Non siamo confuse, lo sappiamo cosa vogliamo. Lo sappiamo da sempre anche se, fin da piccole, cercate di confonderci con figure a metà, metà uomo-metà leggings azzurro. Non è il mio caso che per casa ho un uomo che non conosce il romanticismo se non come movimento letterario. Ma ho molte amiche, persone assolutamente brillanti, intelligenti e simpatiche che si imbattono in uomini complicati e confusi, figure a metà anche queste, metà uomo- metà risvoltino.
Poi non dite che è colpa nostra o della spm se arriviamo a desiderare l’uomo dolce, ma rude, che lavori, ma che stia a casa con la famiglia, autonomo, ma un po ‘ mammone. Ce ne basta già uno semplice che sappia che i calzini sono nel cassetto, che il rotolo della carta igienica non si materializza dal nulla, che abbassi la tavoletta, che ti aiuti a cambiare una gomma, che ti porti il caffè a letto e che butti la spazzatura ogni tanto. Per tutto il resto siamo in grado di provvedere da sole. Soprattutto in “quei giorni”
Distinti saluti
Una donna

Lucia S.

Ti potrebbero interessare anche:

La "tolleranza zero" è solo nei confronti del Cavaliere
Alitalia, torniamo alle vecchie Partecipazioni Statali?
Grandi Navi a Piazza San Marco, altri dodici mesi con il fiato sospeso
C'è una regia dietro alle proteste degli immigrati nei Cie?
Soldi ai partiti e il "dimenticato" sovraindebitamento dei cittadini
Cristo si è fermato a... Ebola



wordpress stat