| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

Divieto vendita alcol: nel primo week end multati 36 locali

104411234-cd6aaef3-7bb9-4f73-ba2c-afde513d8955Primo week end di verifiche nei locali della capitale con il divieto di vendita di bevande alcoliche dopo le due di notte: 169 gli esercizi commerciali controllati, 36 le sanzioni. E’ stato un lungo fine settimana tra concerti e musica all’aperto per le strade della movida romana. Ma senza drink e bottiglie di vetro come stabilisce l’ordinanza anti alcol decisa dal Campidoglio, entrata in vigore lo scorso 2 agosto e che coinvolge ben 11 aree della città.

Maglia nera al I municipio dove i caschi bianchi del gruppo Trevi hanno multato 4 locali e 10 consumatori “pizzicati” con bottiglie di vetro in mano oltre l’orario consentito e che dovranno pagare 150euro di multa. Per i negozianti invece la sanzione è di 6mila euro.

Ancora controlli ai Parioli dove il blitz è scattato in 10 pub, ma in questo caso non è stato rilevato nessun illecito. Sei invece i commercianti del Prenestino sorpresi a vendere alcol dopo le due di notte. Verifiche e accertamenti sono scattati anche nelle 4 aree inserite dalla sindaca Raggi con l’assessore allo Sviluppo economico, turismo e lavoro, Adriano Meloni. Quindi l’Appia e Tuscolana, l’Eur (IX municipio), l’area di

Marconi e Magliana (XI) e Colli Portuensi e Monteverde (XII). In questo caso è stata elevata una sola multa nel IX municipio.
Sull’ordinanza anti movida appena entrata in vigore, rischia ora di accendersi la protesta degli organizzatori delle numerose manifestazioni estive che si stanno svolgendo proprio nelle nuove zone appena inserite. Nel mirino delle polemiche il diktat sulla fascia oraria che anticipa, e di molto, l’orario di chiusura di concerti e piste da ballo.

Ti potrebbero interessare anche:

Tutto fa brodo, anche Ballarò. Il Cavaliere supera gli sfottò di Floris e le critiche degli "ec...
Papa Francesco, a luglio a Rio de Janeiro, probabile una trasferta ad Assisi
Roma, Marino inaugura l'Ufficio Rapporti con i Cittadini
Bob Dylan indagato in Francia per ingiuria e odio etnico
MIGRANTI/ Il Lazio ne ha accolti oltre tremila in più
Confesercenti e Confcommercio si dissociano dalla protesta dei tassisti



wordpress stat