| categoria: In breve, Senza categoria

Napoli, la carica di Hamsik, sogno uno scudetto da capitano

«La Juventus non ha già vinto, noi abbiamo aspettative alte: vogliamo giocare per i primi posti e fare bene come abbiamo fatto l’anno scorso. Sogno di vincere lo scudetto con la fascia da capitano, magari ci riuscirò». A due giorni dal fischio d’inizio del campionato del Napoli, Marek Hamsik lancia le ambizioni azzurre e non ha paura di lancare direttamente la sfida alla Juventus del suo ex compagno Higuain. Hamsik sarà domenica ancora una volta il punto d riferimento del gioco di Sarri e sa bene che la trasferta di Pescara sarà già importante per misurare il nuovo Napoli. Fondamentale invertire la falsa partenza dello scorso campionato, quando gli azzurri raccolsero due punti nelle prime tre partite: «Noi dobbiamo pensare a noi stessi: l’anno scorso abbiamo perso qualche punto per strada e quest’anno dovremo cominciare bene fin dall’inizio». Sarri sta facendo le sue scelte per la trasferta abruzzese ed è orientato a puntare sui titolarissimi dello scorso anno con due sole eccezioni: a centrocampo Valdifiori agirà al centro al posto dello squalificato Jorginho, mentre in attacco c’è il ballottaggio Gabbiadini-Milik, con il bergamasco favorito visto che il polacco sta ancora inserendosi al meglio negli schemi. Un ballottaggio che accompagnerà il Napoli per tutta la stagione è pure quello a sinistra, in attacco, tra Insigne e Mertens, con quest’ultimo favorito per una maglia da titolare a Pescara. Intanto il mercato azzurro è ancora in fermento, con la caccia a Diawara e Maksimovic, ma anche prime scelte per la stagione che comnincia domenica a Pescara. Viaggia tra Castel Volturno e le fitte telefonate del ds azzurro Giuntoli il doppio binario del Napoli che punta a partire forte in campionato, completando la rosa. In primo piano la trattativa con il Bologna per portare a Napoli Amadou Diawara: gli azzurri hanno impresso un’accelerazione alla trattativa e potrebbero spuntarla su Milan e Roma nella corsa al 19enne centrocampista della Guinea. Il Bologna avrebbe accettato i 15 milioni offerti da De Laurentiis e ora il Napoli sta cercando la quadra nel contratto col giocatore per chiudere definitivamente la trattativa e regalarsi un giocatore già pronto per giocare in A ma anche di grandi prospettive per il futuro. Un colpo per il futuro che si affiancherebbe a quello di Marko Rog, il croato che il Napoli ufficializzerà dopo il turno preliminare di Champions League della Dinamo Zagabria. Spazio ai giovani, quindi, e un addio imminente, quello di David Lopez che oggi ha superato le visite mediche al Betis Siviglia: foto con il direttore sportivo andaluso Miguel Torrecilla e firma del contratto a breve con circa 3,5 milioni che andranno al Napoli. Ma il Napoli lavoro con determinazione anche all’obiettivo Maksimovic con De Laurentiis disposto ad alzare ancora l’offerta a 25 milioni per convincere Cairo a cedere il difensore e offrendo al Torino anche Valdifiori. Resta in piedi anche la (difficile) ipotesi Zaza in attacco.

Ti potrebbero interessare anche:

Le sigarette aumentano il dolore del mal di schiena
FONSAI/ Giulia Ligresti esce di scena
Il prezzi degli hotel italiani in calo del 21%
Venezia, dalla Bei un nuovo prestito di 200 milioni per il Mose
FIFA/ Platini si ritira dalla corsa alla presidenza
LAVORO/ Italia ultima nella Ue per lavoro notturno, lo fa solo il 13%



wordpress stat