| categoria: politica, Senza categoria

ISLAM/ Tosi: Alfano valuti la posizione dell’Iman di Marghera

– «Lunedì chiederò al ministro dell’Interno Angelino Alfano di valutare se l’imam di Marghera che ha dichiarato di non aver sentito alcuna scusa da parte della Chiesa per l’uccisione di un predicatore islamico a New York per mano di un cristiano non sia da ritenersi un soggetto pericoloso e dunque se abbia il diritto di rimanere in Italia». Così il sindaco di Verona e segretario di Fare! Flavio Tosi. L’imam in questione, secondo Tosi, «come qualsiasi altro predicatore, è un portatore di opinioni, ha la possibilità di condizionare e di indirizzare il pensiero e le azioni di chi lo ascolta. Oggigiorno assistiamo alla radicalizzazione di persone che un tempo non erano socialmente pericolose: le loro menti ora vengono plagiate da figure di questo tipo che alimentano un sentimento d’odio nei confronti dei cattolici». «Mi pare doveroso dunque decidere alla svelta se un imam che semina cattivi e pericolosi sentimenti nei confronti della comunità cattolica – conclude – abbia il diritto di restare nel nostro Paese e di proseguire nella sua opera».

Ti potrebbero interessare anche:

NIGERIA/ Il barbaro assassinio di Trevisan e la rabbia degli italiani. Occidente impotente
Libano, nasce un nuovo governo dopo dieci mesi di stallo politico
Marino, il "bozzone" del bilancio venerdì in giunta
Dell'Utri, processo rinviato al 9 maggio
Ebola, studente tedesco in quarantena in Rwanda
Fassina rompe gli indugi: «Presto un nuovo partito»



wordpress stat