banner speciale sanremo 2020
| categoria: Cultura, Senza categoria

CORTONANTIQUARIA/Dalle sculture del Medioevo ai gioielli di Gae Aulenti

Nel 1963 era la Mostra Mercato Nazionale del Mobile Antico con un primo bilancio di 150 mila lire e l’adesione di 14 espositori tra antiquari, restauratori e artigiani. 54 anni dopo, Cortonantiquaria (evoluzione del nome decisa nel 2001) ospita, da oggi fino al 4 settembre, nelle storiche sale di Palazzo Vagnotti, gioiello settecentesco dell’architettura cortonese, 32 antiquari, provenienti da tutta Italia. Il viaggio tra le stanze del palazzo è un’immersione nella storia millenaria dell’arte italiana, con una vasta gamma di specializzazioni di antiquari che propongono dipinti di alto livello del XVII e XVIII secolo, argenti antichi, mobili francesi impero, sculture, antichi gioielli, oggetti in ferro battuto, e molto altro. Due le mostre, una sui gioielli progettati da grandi architetti e designer, tra cui Gae Aulenti, e la personale dedicata al designer tedesco Manfred Bischoff, da titolo ‘Helpless in gold’.

Ti potrebbero interessare anche:

Rodin e i suoi capolavori alle Terme di Diocleziano
La Russa, Violante, Casellati e le poltrone alla Consulta e al Csm? Patti già fatti
Al San Camillo l'affollamento denota incapacità gestionale?
Count down per Tosi. Salvini: non sono io a rompere
Blitz in tredici ospedali, Nas a caccia di assenteisti
Università della Tuscia, corso post laurea per "Narratori di comunità



wordpress stat