| categoria: Cultura, Senza categoria

CORTONANTIQUARIA/Dalle sculture del Medioevo ai gioielli di Gae Aulenti

Nel 1963 era la Mostra Mercato Nazionale del Mobile Antico con un primo bilancio di 150 mila lire e l’adesione di 14 espositori tra antiquari, restauratori e artigiani. 54 anni dopo, Cortonantiquaria (evoluzione del nome decisa nel 2001) ospita, da oggi fino al 4 settembre, nelle storiche sale di Palazzo Vagnotti, gioiello settecentesco dell’architettura cortonese, 32 antiquari, provenienti da tutta Italia. Il viaggio tra le stanze del palazzo è un’immersione nella storia millenaria dell’arte italiana, con una vasta gamma di specializzazioni di antiquari che propongono dipinti di alto livello del XVII e XVIII secolo, argenti antichi, mobili francesi impero, sculture, antichi gioielli, oggetti in ferro battuto, e molto altro. Due le mostre, una sui gioielli progettati da grandi architetti e designer, tra cui Gae Aulenti, e la personale dedicata al designer tedesco Manfred Bischoff, da titolo ‘Helpless in gold’.

Ti potrebbero interessare anche:

M5S/ Candidato sindaco, domani al via le primarie sul web
QUIRINALE/ Delegata regionale fa l'uncinetto in Transatlantico
Ketamina per curare la depressione. Ricerca britannica: "Ha effetti benefici"
Bruxelles, sciolto il gruppo euroscettico, vertice M5S-Ukip
Il reddito di Obama nel 2014 cala, paga tasse per 93mila dollari
TEATRO/ Proposte per il week end, Autieri-Conticini in "Vacanze Romane"



wordpress stat